4Enduro apre alla grande alle Rive Rosse

Per la prima tappa del circuito 4Enduro, svoltasi sui trail delle Rive Rosse con partenza da Roasio (VC), è stato un successo che ha entusiasmato staff organizzatore e atleti.

12/03/2019
scritto da Cristiano Guarco
L'area paddock nel cuore di Roasio

L’area paddock nel cuore di Roasio

Questo risultato premia lo sforzo di chi in questi anni ha creduto in questo format ed è sicuramente un’iniezione di fiducia per il gruppo delle Rive Rosse Trail Building che hanno saputo allestire un tracciato in grado di attirare un numero di appassionati enorme.

Oltre 300 partenti alla prima tappa 4Enduro 2019 alle Rive Rosse

Oltre 300 partenti alla prima tappa 4Enduro 2019 alle Rive Rosse

La soddisfazione era palpabile fra i concorrenti, tutti entusiasti del tracciato e unanime nel confermare l’ottimo lavoro svolto per allestire una gara alla portata di un numero di biker elevato. Molti i top rider nazionali presenti a questa prima prova, oltre ai fratelli Alex e Denny Lupato, erano partita Nicola Casadei, Marcello Pesenti, Simone Martinelli, Roberto Paludetto e i forti junior del team Ancillotti, Simone Pelissero e Andrea Garella.

Denny Lupato trionfa alle Rive Rosse

Denny Lupato trionfa alle Rive Rosse

La gara ha visto una sfida serrata per la vittoria finale fra Denny, il più giovane dei fratelli Lupato, e Casadei (Signor Lupo ASD), che nonostante la vittoria di due speciali su tre si è visto superare dall’atleta Cingolani grazie ad una ottima performance nella seconda speciale, quella PS “41” da tutti identificata come la più bella di giornata. A completare la top five Alex, il maggiore dei Lupato, nonché campione italiano in carica, il francese Charles Clement e Francesco Giacobini del Team Locca.

Nicola Casadei "solo" secondo nonostante abbia vinto due Speciali su tre

Nicola Casadei “solo” secondo nonostante abbia vinto due Speciali su tre

Grande partecipazione anche nelle categorie giovanili: 52 classificati fra quelli che sono i biker del futuro. La vittoria è andata a Leonardo Albasini di Enjoy the trail seguito da Alessandro Crolla dell MTB I Gufi e Giovanni Locatelli di Cicobikes-DSB-Nonsolofango.

Il podio Open Men: 1: Denny Lupato, 2° Nicola Casadei, 3° Alex Lupato

Il podio Open Men: 1: Denny Lupato, 2° Nicola Casadei, 3° Alex Lupato

Ottima risposta anche in campo femminile, 10 le atlete che hanno terminato la gara che ha visto la vittoria di Chiara Pastore del Team Locca, seguita da Vittoria Spada, del Montalbike 2016 e da Giulia Laura Bombardieri del Team Barro’s Bike al terzo posto.

Il podio Open Women: 1^ Chiara Pastore, 2^ Vittoria Spada, 3^ Marta Pastore

Il podio Open Women: 1^ Chiara Pastore, 2^ Vittoria Spada, 3^ Marta Pastore

Ora la carovana del 4Enduro si sposterà in quel di Coggiola, località storica dell’enduro nazionale, dove il 24 marzo andrà in scena la seconda tappa. Gli organizzatori locali hanno tracciato alcune nuove linee fra cui la discesa da Noveis, già presentata nell’edizione che ha visto la località come finale della Coppa Italia e rivista per questo nuovo appuntamento.

Info e classifiche: www.4enduro.it/

[fonte: comunicato stampa | foto: 4Enduro]

Potrebbe interessarti anche

Commenti