A caccia di neve con il Brac con lo sci Superguide 105 di Scott

Massimo Braconi spiega il suo primo approccio con la neve, i suoi progetti con le nuove leve del freeski e la diffusione dello sci in sicurezza e ci presenta lo sci Superguide 105 di Scott

24/01/2017
scritto da Redazione 4Skiers

“Il mio rapporto con la neve nasce sin dalla prima infanzia. Mi ricordo da piccolo la felicità che provavo quando iniziavano a cadere i primi fiocchi. Dopo le prime nevicate notturne, mi svegliavo e sentivo il silenzio attorno a me. I suoni della casa erano ovattati, c’era qualcosa di puro nell’aria. Sento ancora questa sensazione quando nevica. Credo che la neve sia un’amica speciale! “. Queste sono le parole di Massimo Braconi che descrivono appieno il rapporto che ci può essere tra una persona e la neve. 

Il Brac è impegnato in un progetto che coinvolge i giovanissimi appassionati al mondo del freeski per cercare sin da subito di portare una certa sensibilizzazione ed informazione per quanto riguarda la sicurezza sulla neve.

L’intervista completa rilasciata da Scott la puoi trovare qui.

Massimo è sempre in giro per l`Italia ed il mondo in cerca delle neve più polverosa, qui sotto un breve video sulla sua ultima escursione alle pendici dell’Etna con ai piedi il nuovo sci Superguide 105 di Scott. 

Ph Credits: Daniele Molineris
Video: Bapufilm

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale