Al via Wheels for Ladies, evento MTB al femminile

Tutto pronto per l’edizione di Wheels for Ladies a Finale Ligure, che rinasce ancora più grande, più viva e più brillante che mai nel weekend del 29, 30 e 31 marzo.

27/03/2019
scritto da Cristiano Guarco

Ecco qualche anticipazione su un programma straordinariamente ricco. La novità di questa edizione è che al mondo MTB al femminile si affianca la bici su su strada, un’occasione fantastica per immergersi nella magia dei borghi dell’entroterra finalese.

Finale Freeride Outdoor Village

Finale Freeride Outdoor Village

Già al venerdì mattina si parte con il corso principianti con Luca Ghigliani, corso avanzati a cura di Sebastian Petitjean, un vero “luminare” del settore, testimonial per Giant e corso di meccanica. Le escursioni iniziano alle 14 con il tour che fino alla Grotta dei Falsari di Noli, uno dei più suggestivi scenari del Comprensorio affacciato sul Golfo Nolese. Al rientro apericena da Finale Freeride Outdoor Village – cuore dell’evento – e a seguire una grande festa a tema country con la musica dei Lonesome Picking Pines e l’animazione con balli e danze.

Wheels for Ladies scuola MTBSabato mattina ancora corsi di MTB principianti con Luca Ghigliani e avanzati con Sebastian Petitjean. Alle 12:30 si partirà per un suggestivo tour dalle Alpi al Mare, toccando luoghi come la ex Base Nato, i ponti romani, l’altopiano di Le Manie, con arrivo a Noli. Saranno anche svelate alle partecipanti le prime anticipazioni di quattro grandi appuntamenti per i prossimi mesi a Saux, al Parco dell’Antola, a Torriglia e a Chiavari. Dalle 18, un grande evento dedicato allo sport “inclusive” presso il Finale Freeride Outdoor Village: esso si aprirà con quattro coppie di ballerini dell’ASD Semplicemente Danza (due su wheelchair e due ipovedenti), seguirà alle 18:30 il convegno sul tema dello sport “per tutti” a cura delle relatrici Enza Marino, di RxM Infinity, e Cinzia Cullacciati, dell’Associazione Una mano per.

Sull'altopiano delle Manie

Sull’altopiano delle Manie

All’evento sarà presente l’associazione Bandiera Lilla, cooperativa sociale di Savona che “combatte” quotidianamente per migliorare l’accessibilità e abbattere le barriere architettoniche in tutti i Comuni italiani. Bandiera Lilla sarà presente con Roberto Bazzano, che mostrerà esempi virtuosi di inclusività nello sport e nel turismo messi in atto dai “Comuni Lilla” e Anna Gloria, blogger per “InVisibili” del Corriere della Sera porterà la sua testimonianza di ciclista disabile come esempio di inclusione sociale attraverso lo sport. Il tutto si chiuderà con la rappresentazione in chiave teatrale della vera storia di Pat Degan, psicoterapeuta USA che ha combattuto i propri episodi psicotici con l’autocura, messa in scena dagli utenti psichiatrici della ASL 3 di Genova coordinati da Damiano Fortunato. Ospiti i rappresentanti di CONI, Libertas e Comitato Paralimpico della provincia di Savona. A questa iniziativa sono state invitate tutte le amministrazioni del comprensorio, al fine di una efficace e capillare sensibilizzazione sul tema.

Evento a cura della ASD Semplicemente Danza

Evento a cura della ASD Semplicemente Danza

Domenica 31 una vivace “Giornata Freeride” inizierà con la consegna della welcome bag alle 10: a disposizione le navette, pausa pranzo al sacco e fine lavori alle 16:30.
Dopodiché… Ci si rivede tutte e tutti a luglio nella splendida cornice della Val di Non, in Trentino, per W4L 2019.

MTB a picco sul mare

MTB a picco sul mare

Tanti, gli stand che arricchiranno il Finale Freeride Outdoor Village: Specialized, Una mano per, Bici Losa (con modelli strada e MTB), Associazione Freeridetigullio e Giant con il suo testimonial Sebastian Petitjean.

[fonte: comunicato stampa]

Potrebbe interessarti anche

Commenti