Istruttore di surf salva madre e figlia in mare

E’ successo nell’argentario: Alessandro Del Papa ha salvato due turiste straniere in difficoltà, portate al largo dalla corrente nella giornata di sabato ad Ansedonia

06/10/2019
scritto da Redazione 4Surf

Madre e figlia hanno rischiato di affogare ieri ad Ansedonia, dove l’intervento provvidenziale di Alessandro Del Papa, surfer esperto e istruttore alla scuola “Argentario Surf – Learn to Wave“, ha permesso loro di tornare in spiaggia sane e salve.
Una donna sui 50 anni e sua figlia dodicenne, di nazionalità tedesca, hanno approfittato della bella giornata mite per fare un bagno in una zona frequentata da surfisti, senza fare i conti con la corrente generata dalla presenza di onde.

La corrente le stava spingendo al largo e si sono spaventate tanto da non riuscire a tornare a riva. Alessandro, non appena notata la scena, le ha subito raggiunte in mare per portarle in salvo.
“Il mare non era molto agitato ma la corrente ad Ansedonia, se non si conosce il mare, può essere insidiosa. Basta poco per andare nel panico e mettere a rischio la propria vita; tutto può essere soggettivo dato che dipende anche dalle proprie capacità e da quanto si riesce a mantenere la calma” – queste le parole rilasciate da Del Papa al giornale Il Tirreno.

Dopo aver compiuto il salvataggio Alessandro ha lanciato un appello, rivolto a tutti coloro che andranno al mare fuori stagione e in assenza dunque di salvataggio:
“La stagione estiva è finita, sulla spiaggia non ci sono più i bagnini e il personale che presta soccorso. Se si decide di fare il bagno si deve essere consapevoli di agire in sicurezza e con prudenza. Non sempre ci può essere qualcuno sulla spiaggia pronto a prestare aiuto. Io ero sulla spiaggia, ma se non ci fossi stato non oso immaginare cosa poteva succedere se mamma e figlia fossero state trascinate al largo. A volte il soccorso viene prestato da chi, vedendo le persone in difficoltà, si tuffa ma può accadere che non essendoci personale preparato le cose vadano ancora peggio. Invito tutti alla prudenza sempre, ma specialmente adesso che i bagnini non sono più sulle spiagge e molti stabilimenti hanno chiuso per la fine della stagione. Una giornata di sole può diventare una tragedia. La prudenza in mare non è mai troppa”.

Nel luglio 2017 un altro soccorso di Alessandro Del Papa
Non è la prima volta che Alessandro salva dei bagnanti: nel luglio 2017 portò in salvo 6 bagnanti che rischiavano di annegare proprio nelle acque di Ansedonia, salvando la vita a due ragazzi stranieri, una coppia di fidanzati, una mamma e figlia. Tutti salvataggi, questi, riusciti nello stesso giorno di mare mosso.

Fonte: Il Tirreno
Foto surf: Marcello Rugai

Potrebbe interessarti anche

Commenti