Assegnati i primi titoli Red Bull UCI Pump Track

Dominio a stelle e strisce nel primo mondiale UCI dedicato alla pump track: Tommy Zula e Payton Ridenour hanno primeggiato nelle finali maschile e femminile.

21/10/2019
scritto da Cristiano Guarco
Vista dall'alto dello Swiss Bike Park di Berna

Vista dall’alto dello Swiss Bike Park di Berna

Le finali maschile e femminile del Red Bull UCI Pump Track World Championship sono andate in scena venerdì 20 ottobre allo Swiss Bike Park di Berna, avendo l’onore di vestire le maglie arcobaleno che l’Unione Ciclistica Internazionale ha assegnato per la prima volta per questa disciplina sempre più popolare.

Tutte le medaglie assegnate ai primi Mondiali UCI Pump Track

Tutte le medaglie assegnate ai primi Mondiali UCI Pump Track

I due americani Tommy Zula e Payton Ridenour sono riusciti a mettersi al collo la medaglia d’oro sbaragliando la concorrenza dei 130 rider migliori al mondo, che si sono contesi l’ambito titolo dopo essere stati selezionati nei 26 eventi di qualificazione sparsi in 22 paesi nell’arco di questa stagione. Tra i finalisti i primi quattro classificati di ogni prova nazionale, compresa quella italiana di Lainate, a cui si sono aggiunti in extremis gli otto migliori della Friday’s Last Chance Qualifier.

Tommy Zula in azione a Berna

Tommy Zula in azione a Berna

Un anno fa in Arkansas, USA, fu la Svizzera a sbaragliare la concorrenza grazie a David Graf e Christa von Niederhäusern, che sulla tecnica pista “di casa” non sono riusciti a ripetersi. A rendere la sfida ancora più epica ci ha pensato la pioggia, che non ha intimorito il numeroso pubblico accorso per l’occasione.

La vincitrice in campo femminile Payton Ridenour

La vincitrice in campo femminile Payton Ridenour

Alla fine gli applausi sono stati soprattutto per Tommy Zula che sulla sua MTB da 26 pollici ha avuto la meglio sul campioncino della BMX Tristan Borel. Lo junior svizzero ha colto la seconda piazza davanti al francese Eddy Clerte. In campo femminile la talentuosa teenager Payton Ridenour ha battuto la svizzera Nadine Aeberhard e la campionessa uscente Von Niederhäusern, che questa volta si è dovuta accontentare della medaglia di bronzo.

Una fase di gara sulla magnifica pump track realizzata dallo specialista Velosolutions

Una fase di gara sulla magnifica pump track realizzata dallo specialista Velosolutions

Info e classifiche qui

[fonte: comunicato stampa | foto: Red Bull Content Pool]

Potrebbe interessarti anche

Commenti