Bike days imperdibili nel cuore delle Dolomiti

Un imperdibile doppio appuntamento sta per essere donato a tutti i ciclisti: per due domeniche consecutive alcune strade che transitano sui più celebri passi delle Dolomiti saranno completamente chiuse al traffico per consentire ai ciclisti di pedalare a qualsiasi andatura in un anello fra i più belli del mondo, totalmente dedicato a loro.

19/06/2017
scritto da Alberto Fossati

Dolomites Bike Day e Sellaronda Bike Day, completamente gratuiti, unici e imperdibili, nel cuore delle Dolomiti.

In realtà le giornate dedicate alla bicicletta, dove il velocipede é sovrano, hanno preso inizio nel fine settimana appena trascorso, partendo dall’Alta Badia e coinvolgendo Arabba, Livinallongo, passando prima per il Passo Campolongo, per poi affrontare i Passi Falzarego e Valparola, facendo rotta verso La Villa e Corvara.

Bike Day, Dolomites e Sellaronda, due eventi che completamente gratuiti e senza alcun obbligo di iscrizione. Si puo partecipare con qualsiasi tipo di bicicletta e iniziare il circuito ciclistico da qualsiasi punto del percorso, consentendo che tutte le valli dalle quali si proviene diano accesso alla pedalata che si snoderà attraverso le tre province (e tre regioni) del territorio dolomitico. Unica regola: il senso di marcia unico (antiorario) affinchè il flusso delle migliaia di ciclisti scorra in una sola direzione.

Per chi lo interpreterà in maniera più sportiva non potrà evitare di immedesimarsi nel gesto atletico dei campioni che hanno scalato gli stessi passi durante l’ultimo Giro d’Italia o pensare al percorso della Maratona delle Dolomiti che comprende proprio gli stessi passi.  Ma a questo punto passiamo direttamente a Domenica prossima, quella del 25 Giugno.

 

Domenica 25 giugno, il Sellaronda Bike Day che in questo 2017 giunge alla dodicesima edizione. Chi parteciperà si prepari a pedalare come su una ciclabile cittadina: erano 22.000 i ciclisti dell’edizione precedente e ci sono tutti i presupposti che questo numero aumenti. Ma nonostante il gran numero di ciclisti si sentirà soltanto il fruscio delle catene sugli ingranaggi e qualche inevitabile respiro affannoso per i meno allenati alle salite.

Si scalerà il passo Gardena e in successione il Sella, il Pordoi e il Campolongo. Per accedere al loro Sellaronda i ciclisti potranno partire dalla Val Gardena, dalla Val Badia, dalla Val di Fassa e da Arabba. La lunghezza complessiva sarà di 63 km con un dislivello totale di 1.780m ( in un certo senso, un bel training in vista della Maratona delle Dolomiti). La chiusura totale ai mezzi a motore avverrà dalle ore 8.30 alle ore 15.30. Acquistando la maglia ufficiale del “Sellaronda Bike Day” si farà beneficenza in favore della fondazione Umberto Veronesi per il progetto “Gold for kids” finalizzato all’oncologia pediatrica.

Sarà reperibile in alcuni negozi delle valli interessate o nell’online shop della Val Gardena www.valgardena.it.

Ulteriori informazioni disponibili ai seguenti link:

  http://www.dolomitesbikeday.it/ – http://www.sellarondabikeday.com/

Tutte le immagini sono di: Molography, Freddy Planinschek

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale