Bike Shop Test di Zola Predosa

17/10/2016
scritto da Nome Cognome

img_8090

http://www.bikeshoptest.it/

Il Bike Shop Test chiude con successo anche la sua terza edizione in provincia di Bologna, per la seconda volta consecutiva nel borgo di Zola Predosa (Bo), all’interno dell’Admiral Park Hotel, suggellando un format di successo che piace, vicino alla gente, una sorta di evento, di servizio, rivolto all’utente finale. Il 2016 verrà ricordato per l’ampliamento delle tappe, con Bolzano e Verona che hanno anticipato il successo di Milano, con le conferme di Bologna e Roma. Tanto spazio anche per i bambini.

img_8026

 

Il BST nasce nel 2014 a Sasso Marconi, piccola località dell’appennino bolognese, zona e terra di ciclisti che da subito a sposato l’evento, comprensorio strategico sotto il profilo geografico, facilmente raggiungibile da varie regioni e province. Per gli amanti dei tracciati, delle strade e in un certo senso delle statistiche, per non dimenticare i granfondisti, Sasso Marconi e Zola Predosa (base attuale del BST in terra emiliana) sono ai piedi, su due versanti differenti, del Mongardino, salita mitica inclusa nella granfondo storica Dieci Colli.

img_8082

In un triennio il Bike Shop Test è cresciuto in maniera esponenziale, diventando un riferimento per i marchi del settore che vogliono mettere in mostra e far testare i prodotti, affibbiandosi l’aggettivo di “primo evento itinerante rivolto alla bicicletta”. La prima edizione è stata un successo quasi inaspettato, che ha obbligato gli organizzatori, nell’anno 2015 (seconda edizione), a spostarsi a Zola Predosa, sfruttando spazi più ampi e aggiungendo la tappa romana, quest’ultima maggiormente rivolta al pubblico del centro sud. Si prosegue e arriva l’edizione numero 3, il 2016, in un certo senso la consacrazione di un protocollo che pone l’utente finale al “centro”, che mette il pedalatore, l’appassionato, il curioso della bicicletta come soggetto dell’intero  movimento. La tappa di Bolzano in primavera, una sorta di B2B, ha aperto le porte alla stagione della bicicletta, uno spartiacque tra inverno ed estate, “aperitivo” prima di Verona, della fiera CosmoBike Show che ha attivato una collaborazione diretta con il BST. Proprio l’expo veronese è stato il giusto “antipasto” delle giornate demo, quelle succose e operative, quelle della tecnica, quelle che la gente aspetta e vuole vivere fino in fondo: Milano, Zola Predosa e tra poco Roma, quest’ultima i prossimi 5/6 Novembre, Sabato e Domenica.

img_8085

Il Bike Shop Test e gli eventi “demo test” in genere, che man mano crescono di numero a livello locale e nazionale, sono un messaggio importante che arriva direttamente al ciclista moderno, utente che non si accontenta più di vedere e toccare la bicicletta dei sogni, il prodotto che desidera ma, vuole provarlo e sfruttarlo, oltre a soddisfare le proprie curiosità in merito alle nuove categorie come e-bike e biciclette con pedalata assistita in genere. Le giornate vissute in questo modo creano emozioni, aspetto fondamentale e segreto vincente, in particolare in mondo dove si tende a far correre veloce l’informazione standardizzata. In queste poche righe non vogliamo darvi i numeri dell’intera manifestazione, vogliamo trasmettere alcune considerazioni che ci sembrano doverose nei confronti di piattaforma che supportiamo con piacere fin dalla prima edizione. Le cifre avrete occasione di leggere prossimamente attraverso i social e siti web (anche il nostro).

img_8092foto di Sara Carena

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti