Camelbak 2016: tutte le novità e gli aggiornamenti per zaini con protezione spinale e sacche idriche

Il brand statunitense introduce la nuova sacca Crux™, ancora più performante, e amplia la linea KUDU con protezione integrata con il modello da 8 litri di capacità

13/12/2016
scritto da Cristiano Guarco

Sono finalmente disponibili le novità della gamma Camelbak 2017! I punti forti, come avete già visto nel nostro Speciale Fiere pubblicato sul numero di Ottobre 2016, sono la sacca idrica Crux che fornisce il 20% di acqua in più per ogni sorsata. La sacca Crux, in versione lombare, è impiegata all’interno dello zaino idrico MULE 15 LR protagonista del test sul numero di Dicembre 2016, in questi giorni in edicola…

Sacca idrica Crux

Oltre a garantire un flusso di acqua più veloce, che alimenta avventure più lunghe, ha un tappo di apertura/chiusura semplice e impermeabile. La maniglia è stata rivisitata, ora più ergonomica per un rifornimento con una sola mano, mentre la leva è impermeabile e con sistema di apertura/chiusura. Così bevete acqua solo quando ne avete bisogno e senza alcuna fuoriuscita quando non è necessario. La sacca è attraversata da da una saldatura disposta lungo il lato lungo, che crea un design a basso profilo per un facile caricamento nello zaino.
Abbiamo importanti aggiornamenti anche per la valvola Big Bite™: il boccaglio è semplice e con valvola auto-sigillante ad ogni sorso, eliminando in questa maniera fastidiosi gocciolamenti. La plastica invece è senza alcuna presenza di BPA (Bisfenoplo A), BPS (Bisfenoplo S) e BPF (Bisfenoplo F), con tecnologia antimicrobica Hydroguard™ che inibisce la formazione e crescita di batteri nella sacca e nel tubo.

La sacca idrica Crux, in dotazione su tutti gli zaini 2017 e compatibile con i modelli delle passate stagioni, è disponibile nei seguenti formati: 3 l, 3 litri lombare, 2 l e 1,5 litri.

Video: CamelBak Crux Reservoir

Passiamo allo zaino idrico KUDU 8, la versione compatta della rinomata linea dotata di protezione spinale per impieghi enduro/gravity. Lo zaino con protezione Impact Protector fornisce il più alto livello di certificazione CE per protezione della schiena così che sia riparata in ogni salita e discesa.

Camelbak KUDU 8

Questi i punti cardine: porta casco e protezioni, che possono essere riposti e fissati negli appositi supporti; pannello Impact Protector™ sul dorso che assorbe il 94% d’impatto in un incidente; doppia cintura sullo sterno che tirano comodamente lo schienale Impact Protector™ contro la schiena; organizer interno per multi-attrezzi, per portare con sé la cartuccia CO2 , il kit ripara-gomme e molto altro ancora; cintura in vita stabilizzante del carico, per ottimizzare il trasporto e personalizzare la vestibilità semplicemente tirando con le mani; sacca copri-zaino antipioggia estraibile.

Lo zaino KUDU è disponibile in tre formati: 18, 12 oppure 8 litri di capacità.

Remy Metailler: Charging Hard with CamelBak K.U.D.U.

Camelbak è distribuito in Italia da LARM SpA

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale