Carrara non si ferma mai

Giornata di maratone per l’offroad italiano, nel Valsusa Trail sotto la pioggia vince Sardanapoli, in campo femminile nuovo acuto di Francesca Canepa

07/11/2017
scritto da Gabriele Gentili

Sono stati oltre 2.000 i partecipanti al Valtellina Wine Trail, una delle principali prove dell’autunno offroad, un trail un po’ fuori dagli schemi perché per le sue caratteristiche è terreno di confronto fra specialisti del trail come della corsa in montagna e dello skyrunning. Una gara anche complicata nella sua gestione se si pensa che i tre percorsi avevano tre differenti epicentri, Tirano per la maratona, Chiuro per la mezza e Castione Andevenno per la 12 km. La prova lunga ha visto emergere Luca Carrara, campione nel vero senso della parola perché riesce a rimanere ai vertici a gennaio come a novembre, collezionando successi ogni mese. Dietro grande priva per Stefano Sansi, morbegnese del Team Valtellina che andava a risalire la classifica posizione su posizione fino a chiudere a 52” dal vincitore, terzo il lecchese Massimiliano De Bernardi a 7’38”. Fra le donne unica a scendere sotto le 4 ore è stata la specialista francese Celine Lafaye con 19’18” sulla lecchese Debora Benedetti.

Ancora un successo nella lunga collezione dell’anno per Luca Carrara (foto organizzatori)

Altra maratona offroad il Valsusa Trail, allestito tra Chiusa e la Sacra di San Michele dove pioggia e fango non hanno fermato un gran numero di concorrenti. Il migliore è stato Ezio Sardanapoli del Valli di Lanzo che in 5h10’26” ha preceduto di 5’08” Marco Nuti e di 15’33” Fabio Bettoni. Nella prova femminile nuovo acuto per Francesca Canepa (Mont Blanc Team) in 5h36’25” con ben pochi uomini che sono riusciti a rimanerle davanti, seconda Federica Zinfolino staccata di un’ora abbondante.

Il vincitore a Chiusa San Michele Ezio Sardanapoli (foto organizzatori)

I VINCITORI

TRAIL

San Martino Trail Notturno a coppie a Vezzano sul Crostolo (16 km x 850 metri): Loris Zanni-Patrik Gaspari 1h34’59” e Raffaella Musiani-Alda Baga (Asd JKuota) 2h12’05”

Valsusa Trail-Hero Marathon a Chiusa San Michele (42,2 km x 2.800 metri): Ezio Sardanapoli (Asd Valli di Lanzo) 5h10’26” e Francesca Canepa (Montblanc Team) 5h36’35”

Valsusa Trail-Half Marathon a Chiusa San Michele (21,1 km x 1.500 metri): Paolo Gallo (Valsusa Running Team) 1h47’18” e Chiara Giovando (Atl.Monterosa) 2h12’54”

Bergtrail a Spotorno (17 km x 780 metri): Riccardo Borgialli (Bergteam Salomon) 1h22’46” e Virginia Oliveri (Bergteam Salomon) 1h48’45”

Valtellina Wine Trail a Tirano (42,2 km x 1.731 metri): Luca Carrara (Team Mammut) 3h31’05” e Celine Lafaye (FRA-Team Inov8) 3h57’47”

Valtellina Wine Half Trail a Chiuro (21 km x 914 metri): Xavier Chevrier (Atl.Valli Bergamasche) 1h24’41” e Elisa Compagnoni (Atl.Alta Valtellina) 1h40’59”

Sassella Wine Trail a Castione Andevenno (12,4 km x 551 metri): Andrea Prandi (Atl.Alta Valtellina) 54’36” e Emily Collinge (GBR-Atl.Alta Valtellina) 56’46”

Dosso di Cè Trail a Bione (16 km x 1.100 metri): Angelo Peoli (Bione Trailers Team) 1h37’25” e Monica Vagni (Atl.Rebo Gussago) 2h03’19”

Trail delle Terre di Mezzo a Daverio (30 km x 800 metri): Cristian Minoggio (Valetudo Skyrunning) 2h13’58” e Ilaria Bianchi (Recastello Radici Group) 2h43’49”

Trail del Gevero a Cison di Valmarino (46,4 km x 3.260 metri): Fulvio Dapit (Crazy Idea-La Sportiva) 4h48’24” e Cristiana Follador (Team Tornado) 6h16’42”

Trail del Gevero a Cison di Valmarino (21 km x 1.700 metri): Eddj Nani (Tornado) 2h11’53” e Stefania Zanon 2h57’09”

Trail di San Martino a Carbonara di Rovolon (17 km): Filippo Barizza (Atl.Dolomiti Sport) 1h20’38” e Francesca Dal Bosco (Salcus) 1h37’10”

Trail dell’Ulivo a Brisighella (45 km x 2.800 metri): Gianluca Palli (Forlì Trail) 4h30’41” e Silvia Zoli (Leopodistica) 7h37’10”

Trail dell’Ulivo a Brisighella (25 km x 1.500 metri): Donatello Rota (Team Waa-Hoka One) 2h35’52” e Elisa Benvenuti (Rimini Marathon) 3h25’41”

La Botte Trail a Guidonia Montecelio (18 km x 408 metri): Federico Tonnicchi (Uisp Viterbo) 1h15’00” e Leonella Fringuello 1h34’29”

Trail dei Fontanili a Morlupo (13 km x 300 metri): Mark Ridger (Atl.Exprivia Molfetta) 51’10” e Maria Teresa Cannuccia (Roma Ecomaratona) 1h06’14”

Trail dei Monti Lepini a Segni (20 km): Jean Baptiste Simuneka (RWA-Vini Fantini) 1h31’01” e Barbara Bani (Free Zone) 1h55’46”

Trail di Monte Pellegrino a Palermo (16 km x 985 metri): Federico Porcelli (Altitude Race) 1h35’21” e Giorgia Pecoraro (Panormus Mtb and Trail Team) 2h08’58”

SKYRUNNING

Vertikal del Gevero a Cison di Valmarino (52, km x 1.000 metri): Gianpietro Barattin (Sc Alpago) 44’53” e Stephanie Jimenez (Team Salomon Italia) 51’28”

 

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti