Bugno e Chiappucci alla GF della Coppa Piacentina DOP - 4 Granfondo

Bugno e Chiappucci alla GF della Coppa Piacentina DOP

di | 13 marzo 2014 | News |

Bugno e Chiappucci alla GF della Coppa Piacentina DOP

Manca esattamente un mese alla GF della Coppa Piacentina DOP, la manifestazione ciclistica che avrà luogo domenica 13 aprile a Carpaneto Piacentino (Pc) e che porterà migliaia di appassionati a pedalare sulle colline emiliane. Procedono a gonfie vele le iscrizioni, con il numero degli iscritti che sta per sfiorare quota 2000 e con l’apprezzamento riscosso dall’evento che sottolinea l’ottimo lavoro del comitato organizzatore, diretto da Giancarlo Perini. Solo 2500 però i posti disponibili per la GF della Coppa Piacentina DOP, per motivi di sicurezza: chi volesse quindi assicurarsi la partecipazione è bene che si affretti a perfezionare l’iscrizione. Le iscrizioni alla Granfondo della Coppa Piacentina DOP sono possibili alla quota di 30 euro, fino al 30 marzo. Agevolazione per le squadre più numerose: per i team con almeno 10 iscritti, la quota per ogni singolo atleta è di 27 euro (sempre fino al 30 marzo). Dal 31 marzo fino al giorno della gara la quota invece sarà per tutti di 40 euro. Le procedure di registrazione e pagamento possono essere effettuate on-line tramite il sito www.mysdam.it oppure seguendo le istruzioni riportate sul sito della manifestazione. Ai nastri di partenza della granfondo piacentina ci saranno anche due campioni del calibro di Gianni Bugno e Claudio Chiappucci, due atleti di fama mondiale che hanno saputo scrivere pagine importanti nella storia del ciclismo. Bugno, due volte campione del mondo, vincitore di un Giro d’Italia e di grandi classiche come la Milano-Sanremo e il Giro delle Fiandre è sicuramente stato uno dei corridori più talentuosi nel periodo a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. Memorabile la sua seconda affermazione iridata a Benindorm nel ‘92, con la vittoria che giunse grazie al generoso e significativo apporto proprio di Giancarlo Perini. Chiappucci, noto anche come “El Diablo”, in carriera ha vestito per molti giorni la maglia gialla al Tour e vinto la classifica dei GPM al Giro d’Italia, oltre che a imporsi per distacco alla Milano-Sanremo, dopo un attacco temerario già sul Turchino che lo vide protagonista di un’azione emozionante. Sempre combattivo, Chiappucci mise a segno un’altra grande impresa al Tour del ’92, quando vinse la tappa da Saint-Gervais a Sestriere con una lunga fuga solitaria di sei ore e mezza.

Claudio Chiappucci sarà presente alla GF della Coppa Piacentina DOP (ph Play Full Nikon)

Commenti

Leggi Anche