Duecentoventi le presenze alla recente ricognizione del tracciato de La Garibaldina - 4 Granfondo

Duecentoventi le presenze alla recente ricognizione del tracciato de La Garibaldina

di | 14 marzo 2014 | News |

Duecentoventi le presenze alla recente ricognizione del tracciato de La Garibaldina

Il sole ha fatto capolino a Mentana (Roma) in occasione della recente prova del percorso mediofondo de La Garibaldina: tutti i soci del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana si sono messi a disposizione per accogliere quanti hanno voluto provare in anteprima il percorso di 84 chilometri (senza dimenticare quello lungo di 134 chilometri) in una manifestazione che è stata scelta dall’Unione Europea (grazie ad Europe Direct Roma e alla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea) come veicolo ideale per il saper vivere lo sport e la competizione sportiva nell’ambito della mobilità sostenibile oltre a far parte dei circuiti PedaLatium-Cinelli e Italici. Gli organizzatori dell’evento del 27 aprile, nella persona di Marco Ciccolini e Maurizio Ruggeri, oltre al presidente del sodalizio mentanese Remo Ciccolini, unitamente al suo vice Roberto Ciccolini, non hanno fatto mancare nulla a tutti i partecipanti a cominciare dall’accoglienza di buon mattino in Piazza Carlo Alberto della Chiesa (che ospiterà il villaggio, gli stand e le premiazioni finali sul palco centrale), l’allestimento del ristoro intermedio a Montorio Romano e il rientro con un sostanzioso ristoro finale all’interno dei locali del Bar La Piazza. In 220 hanno risposto all’invito degli organizzatori condividendo in primis quello che per molti è la passione per lo sport delle due ruote, pedalando “senza fretta”, lungo gli 84 chilometri del tracciato tra Mentana, Casali, Fonte Nuova, Moricone, Acquaviva di Nerola, Montorio Romano, Moricone, Stazzano e Mentana. Anche lo staff di Mgm Organizzazioni Ciclistiche e l’occhio della telecamera di Marco Todisco hanno dato il loro apporto all’ottima riuscita dell’evento rispettivamente con la diretta sul sito e la realizzazione del video caricato su youtube con il riassunto di tutti i momenti salienti della giornata. Tanti gli ospiti presenti: Gianluca Santilli (responsabile della struttura amatoriale nazionale della Federciclismo), Mauro Valentini (presidente dell’Asd Giubileo Disabili co-organizzatore dell’evento granfondistico), l’ultracycler ed ex professionista Omar Di Felice, lo speaker della manifestazione Fabrizio Amadio, il responsabile della commissione amatoriale e cicloturistica per conto della Federciclismo Lazio Nicolangiolo Zoppo, il responsabile del settore granfondo per conto del Centro Sportivo Italiano Luigi Neri, oltre ai tanti gruppi sportivi romani e della vicina provincia di Rieti (Bicitaly, AS Roma Ciclismo, SS Lazio Ciclismo, Cicloclub Fiano Romano, Asd Cicli Renzi, Piesse Cycling Team, Crm Racing, Velo Roma Asd, I Raccapezzati-Nuova Ciclistica di Forano, Cicli Castellaccio, Petit Velo solo per citarne alcuni). “Un grazie di cuore a tutti gli appassionati ciclisti che ci hanno onorato della loro presenza – è stato il commento di Maurizio Ruggeri -. Quella che doveva essere una semplice passeggiata lungo il percorso medio si è’ trasformata, con nostra grande soddisfazione, in una vera festa tra amici”. “In qualità di organizzatori, intendiamo sottolineare che La Garibaldina è sinonimo di ciclismo amatoriale puro – ha precistato Marco Ciccolini –. Per questo non prendiamoci troppo sul serio, il messaggio che intendiamo trasmettere a tutti i partecipanti è quello di affrontare sia il percorso lungo che quello medio con il sorriso sulle labbra”.

Gemellaggio ciclistico AS Roma Ciclismo-SS Lazio Ciclismo

Commenti

Leggi Anche