Gf dell’Amore: fino al 20 marzo iscrizioni a 30 euro - 4 Granfondo

Gf dell’Amore: fino al 20 marzo iscrizioni a 30 euro

di | 17 marzo 2014 | News |

Gf dell’Amore: fino al 20 marzo iscrizioni a 30 euro

Fino al 20 marzo sarà possibile iscriversi a 30 euro alla 5a Granfondo dell’Amore-Francesco Cesarini, che si terrà domenica 23 marzo a Terni. Ci si potrà poi iscriversi in loco sabato 22 e domenica 23 marzo a 35 euro, mentre donne e cicloturisti pagheranno sempre 20 euro. Si ricorda ai possessori di chip Winning Time, che ancora non hanno effettuato la SOSTITUZIONE OBBLIGATORIA, che dovranno provvedere a farlo PREFERIBILMENTE il sabato pomeriggio, oppure di ANTICIPARE l’arrivo in segreteria la domenica mattina, così da evitare file e ritardi. Manca pochissimo, dunque, all’evento organizzato dall’Asd Il Salice, che ha disegnato tre tracciati: il lungo di 130 chilometri (dislivello di 1850 metri), il medio di 105 chilometri (dislivello di 1450 metri) e il corto cicloturistico di 68 chilometri, affrontabile solo con partenza alla francese dalle ore 8.00 alle ore 8.45 (possibile anche sui due tracciati agonistici). Lo start ufficiale sarà dato alle ore 9.15 da Via del Centenario, dove in pochi metri è concentrata tutta la logistica della manifestazione. Per 51 chilometri il percorso sarà comune sia per granfondisti che mediofondisti, che toccheranno Narni Scalo, affrontando i 6500 metri della salita di Capitone, Amelia, Lugnano in Teverina, Alviano e Guardea. Poco prima di Montecchio avverrà la divisione tra i due tracciati. I granfondisti si dirigeranno verso Baschi e poi costeggeranno il lago di Corbara, affrontando una serie di impegnativi saliscendi per poi svoltare per Acqualoreto, dove scaleranno una salita di 6700 metri. Dopo una discesa di circa due chilometri, risaliranno verso Collelungo, affrontando un’ascesa molto selettiva di 3500 metri, che porterà all’abitato di Morre. Scenderanno poi verso Melezzole, toccheranno Toscolano e quindi giungeranno a Farnetta, dove ci sarà un falsopiano a salire fino all’abitato di Casteltodino. Giungeranno poi alle Fonti di Sangemini, dove ci sarà l’ultimo ostacolo di giornata: una salita di 1900 metri. Arrivati a Cesi, gli atleti affronteranno una lunga discesa che li porterà fino all’arrivo. Venendo al mediofondo, dopo essersi diviso dal lungo, questo salirà verso Montecchio lungo un’ascesa di 8500 metri, sulle cui rampe chi ha un buon passo potrà fare forcing. Il ricongiungimento con il granfondo avverrà a Melezzole. Il percorso corto cicloturistico toccherà, invece: Terni, vocabolo Macchiagrossa, Gabelletta, Sangemini, Acquasparta, Dunarobba, Avigliano Umbro, Farnetta, Montecastrilli, Cesi e Terni.

Conto alla rovescia per la Granfondo dell’Amore

Commenti

Leggi Anche