LA GF DELLA VERSILIA SI… ALLARGA UN INTERO WEEK END ALL’INSEGNA DELLE DUE RUOTE - 4 Granfondo

LA GF DELLA VERSILIA SI… ALLARGA UN INTERO WEEK END ALL’INSEGNA DELLE DUE RUOTE

di | 22 marzo 2014 | News |

LA GF DELLA VERSILIA SI… ALLARGA UN INTERO WEEK END ALL’INSEGNA DELLE DUE RUOTE

Poco più di un mese al via per la 18.a edizione della Granfondo Internazionale BMC Diavolo in Versilia che scatterà domenica 27 aprile dal lungomare di Viareggio. La Perla del Tirreno si prepara ad accogliere un plotone di granfondisti decisi a darsi battaglia sui due percorsi allestiti dall’Asd GF della Versilia Ciclismo e Solidarietà. I tracciati, con partenza e arrivo presso il Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio, si snoderanno fra le Alpi Apuane ed il Tirreno: il “lungo” misura 138 km, mentre il “breve” sarà da 101 km e, sulle stesse strade del percorso corto, i cicloturisti potranno godersi in tutta tranquillità i paesaggi della Versilia. La gara di domenica 27 aprile però sarà solo uno dei tanti eventi che animeranno il litorale viareggino, dato che l’intento degli organizzatori è quello di dedicare l’intero week end alle due ruote e ai suoi appassionati. Molte le iniziative di contorno inserite all’interno del programma della GF Diavolo in Versilia. Si partirà venerdì 25 aprile con Bicincittà, la manifestazione nazionale UISP, che affronterà quest’anno il progetto “Città Sostenibili – Città e Comunità Attive” il cui obiettivo è quello di far tornare l’uomo ad essere l’indicatore di riferimento della qualità della vita nelle nostre città. La bicicletta è il mezzo ideale per raggiungere questo scopo, poiché significa pulizia, ambiente, libertà, sostenibilità, autonomia, innovazione negli stili di vita delle persone e delle famiglie. Bicincittà è la grande iniziativa UISP che comunica tutto questo, qualità della vita migliore e più equilibrata, sicurezza, salute e lentezza, valori che contestano il chiasso, lo spreco e la dissipazione di energia. Bicincittà è anche solidarietà e quest’anno il ricavato delle iscrizioni alla manifestazione servirà per contribuire alla ricostruzione del Palazzetto dello Sport di Olbia, devastato dall’alluvione del novembre scorso. Venerdì 25 aprile, oltre alla pedalata per le vie di Viareggio, si apriranno anche i cancelli del bike village della Granfondo, con l’Expo ricca di tante stuzzicanti novità dedicate a tutti gli appassionati, e qui saranno piazzati gli stand dei numerosi sponsor della manifestazione. Sempre dal “villaggio” sabato 26 andrà in scena l’avvincente prova di mountain bike XCE Eliminator. I patiti delle ruote grasse si sfideranno nelle batterie di una elettrizzante gara ad eliminazione su un breve ma intenso circuito, con partenza e arrivo sul lungomare viareggino. Ciclismo e solidarietà da sempre vanno a braccetto in Versilia e la 18.a Granfondo BMC sarà valevole come prova del Campionato Italiano AVIS donatori sangue. Una gara nella gara destinata a coloro che, oltre a pedalare, pensano anche agli altri. Il campionato italiano AVIS si svolgerà sul percorso Classic della granfondo e proclamerà il campione e la campionessa italiana AVIS. Lo scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare il popolo dello sport e del ciclismo in particolare sul problema della donazione e più in generale della necessità di sangue. Il C.O effettuerà inoltre una raccolta fondi in favore della sede AVIS di Lido di Camaiore.  Per iscriversi al campionato AVIS i concorrenti dovranno compilare l’apposito form presente sul sito. Da quest’anno è stato istituito anche il Memorial Domenico Razza, un grande amico della Granfondo mancato poco tempo fa, a cui il comitato organizzatore ha deciso di dedicare un momento speciale. Il premio sarà assegnato alla squadra che taglierà il traguardo del percorso “lungo” compatta, con il maggior numero di atleti tutti assieme. La Granfondo di Viareggio è anche la quarta e penultima tappa del prestigioso Giro di Granducato di Toscana e fa parte del Brevetto dell’Appennino. Proseguono a spron battuto le iscrizioni e la quota di partecipazione è fissata a 35 euro fino alla deadline del 24 aprile. I ritardatari potranno registrarsi a quel punto solamente sul posto il 26 aprile. In quest’ultimo caso il prezzo salirà a 45 euro e bisognerà rivolgersi all’ufficio gare allestito presso il Viareggio Versilia Congressi Principe di Piemonte sul lungomare di Viareggio, dalle 10.00 alle 20.00.

Commenti

Leggi Anche