“EMOZIONI CHE SI RINNOVANO OGNI ANNO” A VALDAGNO LA 16.a GRANFONDO LIOTTO - 4 Granfondo

“EMOZIONI CHE SI RINNOVANO OGNI ANNO” A VALDAGNO LA 16.a GRANFONDO LIOTTO

di | 25 marzo 2014 | News |

“EMOZIONI CHE SI RINNOVANO OGNI ANNO” A VALDAGNO LA 16.a GRANFONDO LIOTTO

La 16.a edizione della Granfondo Liotto si svolgerà a Valdagno (VI) domenica 13 Aprile e ieri sera è stata presentata alla stampa. La conferenza si è tenuta nella cornice della Sala Bocchese di Palazzo Festari, sede comunale di Valdagno, e il sindaco Alberto Neri ha fatto gli onori di casa: “Teniamo particolarmente a questa granfondo, divenuta oramai una tradizione per la Città di Valdagno. C’è grande collaborazione fra il Comune e l’organizzazione che porta ad un continuo miglioramento della manifestazione. Dunque anche quest’anno speriamo, assieme alla famiglia Liotto cui va il dovuto ringraziamento, di continuare lungo questa strada intrapresa con successo da molti anni a questa parte”. L’Assessore allo Sport Alessandro Grainer ha rincarato …la dose elogiando gli organizzatori e sottolineando come “a Valdagno abbiamo persone eccellenti che organizzano una manifestazione eccellente, desidero ringraziare anch’io la famiglia Liotto per questa preziosa partnership”. “Patron”  Pierangelo Liotto ha poi descritto nel dettaglio le caratteristiche e le nuove salite dei due percorsi di gara: il “granfondo” da 135 km e 2460 metri di dislivello e il “mediofondo” di 102 km e con 1450 metri di dislivello, che permetteranno a tutti i ciclisti di scoprire i bei paesaggi dell’Alto Vicentino. È stato svelato anche uno dei nuovi premi della manifestazione, dedicato esclusivamente ai team vicentini. La squadra che complessivamente percorrerà più chilometri con i propri atleti si porterà a casa uno splendido telaio Liotto Mecarbon S, top di gamma della casa veneta. Pierangelo Liotto ha voluto anche evidenziare ieri sera la grande attenzione dell’organizzazione per la salvaguardia dei corridori: “Lavoriamo tanto sul fattore sicurezza, per cui ringrazio i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri, la Protezione Civile e tutti i volontari A.S.A che ci aiutano a presidiare il percorso con personale altamente qualificato. Da quest’anno avremo inoltre un nuovo team di moto staffette che si chiama, non a caso, Ciclismo Sicuro”. Alla conferenza di presentazione hanno preso la parola anche Doretta e Luigina Liotto, che dopo aver snocciolato i dettagli organizzativi della manifestazione hanno illustrato il contenuto del pacco gara della 16.a edizione dell’evento, da sempre votato all’utilità: quest’anno, infatti, tutti gli iscritti alla GF Liotto si porteranno a casa un paio di ciabatte infradito e un asciugamano in microfibra “firmati” GF Liotto, in aggiunta ad un set di integratori e prodotti per lo sport Volchem. A concludere la conferenza l’avvocato Claudio Pasqualin, noto agente sportivo ma soprattutto grande appassionato di ciclismo, il quale ha recitato la poesia scritta e dedicata alla Granfondo Liotto: “L’ora è giunta finalmente della bici rilucente di agonistico furore, per dar sfogo a gambe e cuore. Da Valdagno tutta in festa c’è la Liotto che si appresta, a dar corso alla stagione, su un percorso sopraffino, nel ricordo del buon Gino. Sull’impervio passo Xon, il mio cardio fa din don e anche in cima a Torreselle, sentirò le campanelle. Da Magré a Monte di Malo, lo scenario mi regalo. La salita del castello sarà l’ultimo fardello ed in vista del traguardo, con cipiglio assai gagliardo e magari un po’ anche cotto, griderò…Viva la Liotto!” Pasqualin inoltre s’è soffermato sulla bellezza dei percorsi e dei panorami che caratterizzano la Granfondo, rendendola unica. Le iscrizioni alla GF Liotto, seconda prova del rinnovato circuito Alé Challenge, sono già a quota 1700 e fino al 31 marzo si potrà approfittare dell’allettante prezzo di 36 euro, mentre sino al 9 aprile si salirà a 42 euro. Nelle giornate del 12 e 13 aprile spazio alle iscrizioni last minute, ma solamente in contanti e presso il desk di Valdagno, sempre che non si raggiunga prima il tetto massimo di 2500 iscritti. Il motto della Granfondo Liotto è “emozioni che si rinnovano ogni anno”, adesso l’appuntamento con le emozioni è fissato per domenica 13 aprile a Valdagno.

Un momento della conferenza stampa

Commenti

Leggi Anche