GRANFONDO INTERNAZIONALE GIORDANA UN SUCCESSO CHE DURA DA 10 ANNI - 4 Granfondo

GRANFONDO INTERNAZIONALE GIORDANA UN SUCCESSO CHE DURA DA 10 ANNI

di | 10 aprile 2014 | News |

GRANFONDO INTERNAZIONALE GIORDANA UN SUCCESSO CHE DURA DA 10 ANNI

Alpi ancora ricoperte da tanta neve, ma la stagione ciclistica è ormai entrata nel vivo e, con il sole a scaldare muscoli e ruote fine, gli appassionati sentono sempre più la voglia di salite. E a proposito di ascese mitiche, proprio in questi giorni si è rimessa in moto la macchina organizzativa del team del GS Alpi per allestire quello che, senza mezzi termini, è tra gli eventi più attesi dagli scalatori in sella: la 10.a Granfondo Internazionale Giordana, al via da Aprica (SO) il 22 giugno prossimo. Le iscrizioni, nonostante manchino più di due mesi dalla gara, hanno superato quota 2300 e patron Vittorio Mevio punta a sfondare abbondantemente il tetto dei 3000 prima dello start. Un altro dato rilevante è quello legato alla provenienza dei 350 atleti stranieri che si sono già assicurati il posto in griglia. L’appellativo “Internazionale” è sicuramente azzeccato per questa manifestazione, che richiama ogni anno appassionati provenienti dai paesi di antica e recente tradizione, quali Spagna, Francia, Olanda o Regno Unito. Tuttavia, nella lista partenti dell’edizione 2014 troviamo anche ciclisti di nazionalità inedite per il mondo delle granfondo come Grecia e Turchia, insomma un’ennesima dimostrazione della fama globale delle mitiche montagne della GF Giordana. Come accennato in apertura, il Passo Gavia è ancora sommerso dai metri di manto bianco accumulatisi durante tutto l’inverno, ma la Granfondo Giordana conta moltissimo sulla …fresa rosa del Giro d’Italia per liberare la strada. Martedì 27 maggio, infatti, la 16.a tappa del Giro vede in programma la Ponte di Legno – Val Martello, caratterizzata nelle sue fasi iniziali proprio dall’ascesa agli oltre 2600 metri di quota del valico. Dunque a giugno, con ancora il vivido ricordo delle gesta dei girini, i granfondisti si confronteranno sui tornanti che hanno fatto la storia della Corsa Rosa. Mevio e il suo staff per l’edizione 2014 confermano in toto i tracciati dello scorso anno: il Granfondo sarà come sempre un paradiso per i grimpeurs dall’alto dei suoi 175 km e 4.500 metri di dislivello. Dopo lo start da Aprica i ciclofondisti dovranno misurarsi con le tre salite monumento della GF Giordana: il Gavia, il Mortirolo dal versante valtellinese di Mazzo, ed infine il Passo di Santa Cristina. Non si scherza nemmeno sull’itinerario “Mediofondo”, che misura 155 km e presenta un dislivello di 3.600 metri: anche in quest’occasione, infatti, Gavia e Mortirolo saranno i giudici della corsa. Infine il percorso più corto, il “Fondo”, prevede 85 km e 1.850 metri di dislivello con i “soli” ostacoli del Mortirolo, dal versante di Monno, e del Santa Cristina, prima della finish line di Aprica. Non saranno solo i passi alpini ad essere protagonisti della manifestazione, la serata di sabato 21 giugno, vigilia della gara, sarà animata dal Concerto delle Fontane Danzanti, con lo spettacolo della musica e dei giochi d’acqua ad illuminare la notte di Aprica. Inoltre alle ore 21, in occasione del decennale della GF Giordana, verranno premiati con la speciale borraccia ciondolo in argento tutti i “fedelissimi”, vale a dire gli atleti che hanno portato a termine tutte e nove le edizioni della Granfondo Internazionale Giordana dal 2005 al 2013. Le iscrizioni sono aperte ad € 40 e la deadline è fissata per il 14 giugno 2014, ma per chi si iscriverà on line sul sito www.mysdam.it sarà possibile prorogarle fino al 18 giugno con una sopratassa di € 10. Nelle giornate di venerdì 20 giugno, sabato 21 e domenica 22 sarà possibile iscriversi solamente in loco al costo di € 50. Nella registrazione sono inclusi, oltre al pacco gara, i ristori, il pasta party, le docce e i servizi di assistenza meccanica e sanitaria. Inoltre è in vigore la promozione per agevolare le squadre, che prevede un’iscrizione omaggio per ogni dieci componenti. La Granfondo Internazionale Giordana di domenica 22 giugno fa parte del rinnovato Alé Challenge ed assegnerà punti per i circuiti Nobili/Supernobili, Gran Trofeo Multipower e Mini Coppa Lombardia 2014.

Maglia contenuta nel pacco gara della Gran Fondo Internazionale Giordana

Commenti

Leggi Anche