Il Gran Trofeo Multipower – Coppa Lombardia entra nel vivo - 4 Granfondo

Il Gran Trofeo Multipower – Coppa Lombardia entra nel vivo

di | 7 maggio 2014 | Eventi, News |

Il Gran Trofeo Multipower – Coppa Lombardia entra nel vivo

Dopo la quarta tappa Il Gran Trofeo Mutipower – Coppa Lombardia è decisamente entrato nel vivo con la contesa per la vestizione delle maglie di leader che si è fatta più animosa in occasione del Giro dei Tre Laghi dello scorso 27 aprile: se da un lato la gara di Prevalle (Bs) ha consolidato le graduatorie in alcune categorie, in altre fasce le classifiche sono state completamente rivoluzionate. Conservano le maglie di leader per le granfondo tutte le donne: Roberta Fiorani (Team Piton) per la categoria D1, Simona Guerra (ASD Cycling Team Oltrepo International) per la D2 e Maria Costanza Trapani (Bike Revolution Squadra) per la D3. Tra gli uomini si confermano ai vertici Stefano Giordani (Team Pianeta Bici – Alè) per la categoria Elite Master Sport, Luca Stangoni (Team Memo Bici) per la M1, Andrea Nebiolo (ASD CC Piemonte) per la M3, Ugo Morganti (Pavan Free Bike) per la M5, Silvano Minora (Team Cinelli Santini) per la M6 e Renzo Zanatta (ASD GC Team Bike Oltrepò) per la M7. Cambiano invece le classifiche della fascia M2, dove prende il comando Fabio Paganelli (Team Moretti ASD), e della M4, con la leadership che passa ad Andrea Togni (Team Moretti ASD). Anche nelle mediofondo consolidano il primato tutte le capoclassifica femminili: Anna Moretti (Makakoteam) nella fascia D1, Mariagrazia Villanova (Team Chiappucci – Asnaghi Cucine) nella D2 e Rosangela Foresti (Team Loda Millennium) nella D3. In campo maschile la situazione è decisamente più movimentata, con Daniele Gualeni (Team Tokens Cicli Bettoni Costa Volpino) che scala la classifica degli Elite Master Sport e raggiunge il primo posto, così come Fabio Brontesi (ASD Team Bike Giussago) nella fascia M3 e Aurelio Archetti (ASD Giangi’s Team Free Bike Erbusco) nella M4. Restano invece invariati i vertici delle classifiche delle altre categorie: nella M1 e nella M2 sono sempre al comando rispettivamente Riccardo Toia e Roberto Faroni (entrambi dell’Equipe Exploit), Massimo Piccini (Team Loda Millennium) conduce nella M5. Claudio Rumi (Bike Team Mandello) nella M6, Claudio Brizzolari (ASD Team Raschiani) nella M7 ed Ermanno Martignoni (ASD New Team) nella M8. Per quanto riguarda le classifiche a tempo, sui percorsi granfondo il primato va a Luca Stangoni (Team Memo Bici) tra gli uomini e a Roberta Fiorani (Team Piton) tra le donne. Nelle mediofondo i leader sono Riccardo Toia (Equipe Exploit) e Mariagrazia Villanova (Team Chiappucci – Asnaghi Cucine) Le maglie nere vengono invece assegnate a Paolo Ferrari (Pedale Lecchese ASD) per le granfondo e a Carlo Casati (Makakoteam) per le mediofondo. La storia del Gran Trofeo Mutipower – Coppa Lombardia è ancora tutta da scrivere, essendo ancora sei le prove da disputare, ma la Mini Coppa Lombardia ha appena compiuto il giro di boa e nelle ultime due prove gli atleti dovranno giocare bene le proprie carte per ottenere i risultati sperati. Nelle granfondo Ylenia Polti (MTBIKEI) è sempre al comando nella categoria D1, mentre nella Elite Master Sport c’è un cambio al vertice, con Davide Bianchi (Rampi Club Brianza) che conquista il primato. Corrado Paolo Panzeri (Sirone Bike ASD) resta in vetta alla M1, imitato da Isidoro Panarese (Cicli Gamba) nella M2 e William Ruffini (GS Cicli Di Lorenzo) nella M3. Muta la gradutoria dela M4, dove Flavio Bertolini Scala (Makakoteam) agguanta il primo posto, mentre Lino Polti, Fulvio Ferradini (Team Oliveto) e Amedeo Valaguzza (SCO Cavenago) conservano il comando rispettivamente nelle categorie M5, M6 ed M7. Per quanto riguarda le mediofondo sono tante le conferme, a cominciare da Silvia Galloni (Bike Team Avis Lissone) ancora prima nella fascia D1, Stefania Mauro (Team Hersh) nella D2 e Angiolina Nodari (ASD Ciclistica Sanzenese) nella D3. Nicoletta De Angelis (ASD Cassinis Cycling) è sempre in vetta nella categoria Disabili. Tra gli uomini Claudio Magri (ASD Cycle Classic) continua a condurre tra gli Elite Master Sport, Simone Favaro (Orobie Cup Team) tra degli M1, Alessandro Breviario (Team Breviario) tra gli M2, Vladimir Maj (Bike-Globe Srl) tra gli M3, Gerolamo Remondina (Team Breviario) tra gli M5, Oreste Sacchi (Team Spreafico Velo Plus) tra gli M7 e Arturo Gumiero (CC Canturino 1902) tra gli M8. Gli unici cambiamenti si registrano nelle fasce M4 ed M6, con Claudio Vaira (Niardo For Bike ASD) e Angelo Seletti (US Bormiese) che scalzano gli avversari e si insediano al vertice. Le classifiche complete sono disponibili sul sito www.mysdam.it.

Si accende la battaglia per le maglie di leader al Gran Trofeo Multipower – Coppa Lombardia (ph Play Full Nikon)

Commenti

Leggi Anche