Alla scoperta dei Pirenei Catalani con David Cachón

04/08/2017
scritto da Cristiano Guarco

Senza dubbio i Pirenei Catalani sono un gioiello nella geografia nazionale spagnola, se dovessimo qualificarli in modo serio sarebbero una gemma di valore incalcolabile. Paesaggi da film, corsi d’acqua, vegetazione lussureggiante, ricca gastronomia, attività outdoor, bel tempo e, ovviamente, mountain biking di altissima qualità

David Cachón

I Pirenei Catalani sono un paradiso per la MTB

I Pirenei Catalani sono un paradiso per la MTB

Otto sono i centri per la pratica della MTB nei Pirenei Catalani: Vall d’Aran – Betren, Solsonés – Vall de Lord, Salines – Bassegoda, Pallar Jussá, La Seu – Alt Urgell, Ripolles, Berguedá e Valls d’Aneu.

Non possiamo dimenticare i ben noti percorsi tematici, 9 in totale: Pedals del Pedraforca, Pedals d’Occitánia, Pedals de foc, Era Roda, Trinxat BTT, Gran Volta l’Empordá, Raids al vent, Cerdanya 360º e BI6000.

Nella sua particolare avventura a ruote artigliate David è entrato in due magiche aree: la Val d’Aran e La Cerdanya. Pur trovandosi entrambe nei Pirenei, sono molto diverse l’uno dall’altro, ognuna è in grado di attirare l’attenzione grazie ai particolari meriti e fascini.

Trialeggiando sulla placca rocciosa

Trialeggiando sulla placca rocciosa

Info

www.visitpirineus.com
www.visitvaldaran.com
www.excitingevents.es
www.cerdanya.org
www.gravity-pyrenees.com
www.tracksdecerdanya.com

Storia e rider: David Cachon
Foto: Fernando Marmolejo

#MakeYourOwnShortcut

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale