Defi Wind Giappone, la parola ad Andrea Cucchi

Andrea Cucchi condivide la sua esperienza giapponese in vista della prossima Defi Wind a Miyako Island in Giappone.

19/12/2018
scritto da Fabio Calò

Arriva la Defi Wind in Giappone! La prima Defi Wind Japan si terrà a Miyako Island dal 28 febbraio al 3 marzo 2019. Miyako è un’isola giapponese tropicale e paradisiaca situata all’estremo sud della prefettura di Okinawa, appena a nord est di Taïwan.

Andrea Cucchi, boss di Point-7, è già stato a Miyako due volte e si è innamorato dell’Isola. Andrea partecipa al Defi Wind Project insieme ad alcuni windsurfer giapponesi e commenta: “Quanti di voi hanno preso parte al Defi Wind? Immagino molti! Che ne dici della possibilità di prendere parte al Defi Wind in acque trasparenti e belle temperature calde, dove il cibo e la cultura sono unici e pronti a farti scoprire una nuova parte del mondo?

Beh, l’isola di Miyako sarà la prossima tappa per il prossimo Defi Wind. Sarà tra la fine di febbraio e la prima settimana di marzo, e immagino che tu possa essere pronto a scoprire un mondo completamente nuovo e ad avere un’avventura incredibile, senza spendere troppi soldi.

Avresti indovinato quale area del mondo è guardando le foto di questo articolo a prima vista? Potrebbe essere uno di quei posti incredibili conosciuti, ma sono sicuro che molti poco di voi hanno indovinato che si tratta in realtà delle Isole del Sud dal Giappone!

Il Giappone è uno dei paesi che molti hanno il sogno di visitare per la sua cultura, capitale, neve fresca e molte altre opportunità tradizionali.

Ho viaggiato molto nella mia vita, ma non avrei mai immaginato che questo angolo del Giappone esistesse. Nel windsurf il Giappone è sempre stato famoso perché ci sono molti surfisti, e come negli anni ’90 c’è stato uno degli eventi PWA più prestigiosi a Omaezaki, non lontano da Tokyo. Omaezaki è sempre stato conosciuto per essere uno dei punti più ventosi del tour, ma molto diverso dal colore del paradiso che vedi ora nelle foto.

Di quale area stiamo parlando? Stiamo scoprendo per voi le isole meridionali del Giappone. Poco più di due ore di volo a sud di Tokyo. Le isole sono in realtà alla stessa altezza o poco più a est di Taiwan. Esiste un’intera catena con un gran numero di isole del Pacifico di barriera corallina, tutte appartenenti al Giappone. Le principali e sicuramente i più conosciute sono Okinawa, seguendo Ishigaki. Sono le più grandi e le prime isole di atterraggio per la maggior parte degli aerei, per poi cambiare per volare verso le isole più piccole, oppure prendere il traghetto.

Quando atterrerai su una di queste isole, avrai uno shock, o almeno l’ho fatto io! Non mi aspettavo di vedere isole simili alle Maldive, o Tahiti in termini di barriera corallina e acqua. Una vegetazione vicina a quella delle Hawaii. Onde che colpiscono la barriera corallina, acqua cristallina intorno a tutte le isole e spiagge di sabbia bianca, che diventano troppo luminose per guardare senza occhiali da sole.

Ero stato in questo posto già una volta due anni fa. Ricordo di essere atterrato a Tokyo a 5 ° C a gennaio e poi ad arrivare sull’isola di Ishigaki a 23-25 ​​° C. A quel tempo il mio viaggio continuò con un’ora di barca per l’isola di Kohama. Un incredibile resort su un campo da golf situato in cima allo spot da windsurf.

Questa volta ho portato con me il mio amico fotografo, Tommy (Della Frana), perché volevo scattare foto di questo angolo di mondo, perché sono sicuro che molti di noi non avrebbero pensato di vedere questo tipo di paradiso nel sud del Giappone.

Sono stato invitato dal mio distributore giapponese a partecipare al Miyako Classic. Un evento sull’isola di Miyako. Dai principianti agli esperti. Sono rimasto scioccato dalle somiglianze che c’erano con Maui in alcune zone dell’isola, ma anche da quante cose diverse stava offrendo. Il volo è diretto da Tokyo a Miyako. L’intero viaggio non è così costoso. Se prenoti in anticipo con le compagnie aeree turche potresti scoprire che il biglietto di ritorno è addirittura inferiore a 500 euro. Per il trasporto dell’attrezzatura è di 90 euro per 32kg e con 2 sacche puoi portare tutto ciò di cui hai bisogno. È una buona occasione per portare anche la tua ragazza o tua moglie in questo posto, e sono certo che lo adorerà. Fa caldo e la spiaggia è bellissima e il cibo fantastico. La vita in zona non è più costosa di quella a cui siamo abituati. È una vacanza molto conveniente. Sarebbe un mix tra la scoperta di un’area del mondo molto diversa, l’incontro con la gentilezza e la cultura giapponese, il windsurf in luoghi incredibili.

Tornando all’isola di Miyako, c’è molto da visitare sull’isola. È collegato con grandi ponti a diverse isole che offrono visite turistiche, snorkeling e escursioni, surf, golf, mountain bike in giro per l’isola e molto altro. Puoi mangiare ogni sera in diversi tipi di ristoranti per assaggiare il cibo giapponese. Il sushi è solo uno dei tanti cibi che la cucina giapponese può offrire e le città sono aperte 24 ore su 24.

Sono sicuro che andrò all’evento, visto che il posto vale davvero lo sforzo di andarci. È un ottimo posto per scappare dall’Europa fredda, riscaldare le ossa e divertirsi!”

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti