Donavon Frankenreiter in concerto a Milano

Il 16 ottobre 2018 il cantautore e surfista statunitense sarà in concerto al Santeria Social Club di Milano, per l’unica tappa italiana del suo tour europeo

05/10/2018
scritto da Michele Cicoria

Donavon Frankenreiter torna in Italia per un concerto da non perdere! Appuntamento martedì 16 ottobre al Santeria Social Club (Viale Toscana 31, Milano), special guest Jack Jaselli. Per axquistare i biglietti segui questo link >> http://bit.ly/DonavonMilano2018
Dopo qualche anno di assenza nel panorama italiano (l’ultimo concerto risale all’estate 2012 a Ravenna) il free surfer di casa Billabong torna con la sua musica a Milano, presentando il nuovo album “The Heart“. Per Donavon questa uscita segna ufficialmente l’inizio della sua seconda decade da cantautore solista.
Sono passati più di dieci anni dal suo debutto e in questo periodo è cresciuto, non solo come musicista, ma anche come uomo. Sta crescendo una famiglia e alimentando due carriere creative, una sul palco e una tra le onde, ma in aggiunta a tutto ciò sta ancora imparando ciò che lo spinge e muove. E così, naturalmente, ha chiamato il suo album dopo il suo “ticker” primario, il cuore.

Donavon non solo è malato di musica, ma come noi ha anche una forte dipendenza da surf….e talento da vendere! Il suo stile classico tendente al retrò si fonde con un surf imprevedibile e affascinante, che gli ha permesso di acquisire fama di livello mondiale. Cresciuto a San Clemente, in California, da giovane ha ottenuto un contratto firmato da Billabong che gli ha permesso di viaggiare surfando. Proprio durante uno dei suoi viaggi sulla North Shore incontra Jack Johnson, col quale instaura un forte rapporto d’amicizia rafforzato, oltre che dalle onde, dalla bella musica.

Insieme a Donavon Frankenreiter sarà presente anche Jack Jaselli, cantante, chitarrista e autore nato a Milano e cresciuto girando il mondo. Negli anni Jack ha affiancato numerosi artisti tra cui Ben Harper, Gavin Degraw, Xavier Rudd, Lee Ranaldo, Fink, Lewis Floyd Henry, The Heavy, Giusy Ferreri, Alberto Camerini e Jack Savoretti, per citarne alcuni. Da sempre interessato alle contaminazioni con la musica elettronica, Jack ha collaborato con artisti e produttori come Dj Aladyn e Pink Is Punk.

Potrebbe interessarti anche

Commenti