Corona Open J-Bay: Filipe Toledo fa il bis!

Il brasiliano fa il bis in Sudafrica: vince ancora una volta il Corona Open e guadagna il primo posto nel ranking WSL. Ottima prestazione del rookie australiano Wade Carmichael

06/07/2018
scritto da Michele Cicoria

Foto di Andrea Damiano

Che onde a Jeffreys Bay! In questi giorni di contest senza fuso orario la diretta Facebook WSL, che utilizza un nuovo format, è stata letteralmente presa d’assalto dal pubblico italiano! Secondo i pro lo swell degli ultimi giorni a J-Bay non era al top in misura, ma ci sentiamo di dire che nell’immaginario del surfista medio mediterraneo le destre infinite tra 4 e 6 piedi (1.2 – 1.8 metri) si avvicinano parecchio al concetto di perfezione.
E se uniamo i migliori rider al mondo inutile dire che lo spettacolo non è mancato, alternato a brevi pause “locals” con comparse di squali bianchi, passati a controllare la line-up.

Il fotografo romano Andrea Damiano è li per noi ed è arrivato giusto in tempo per godersi lo spettacolo migliore durante le fasi finali. Il giovane Filipe Toledo per il secondo anno consecutivo ha sbaragliato la concorrenza vincendo la sesta tappa del Championship Tour (CT) World Surf League (WSL). Una vittoria sicuramente meritata per un rider che dimostra un livello tecnico eccezionale, vittoria che gli è valsa il passaggio al primo posto nel ranking WSL by Jeep.
Durante la scalata verso la finale del Corona Open J-Bay Toledo ha ottenuto dieci tra i migliori punteggi su onda singola (molte onde superiori a 9), oltre al punteggio più alto per singola heat. Su 7 finali disputate il 23-enne finora le ha tutte vinte, una vera macchina da gara!

Wade Carmichael

Ma a sorprendere a J-Bay è stato anche un nuovo nome sempre più sotto i riflettori, il rookie CT 2018 Wade Carmichael, un ragazzotto giovane, semplice e un po’ rude che con la sua umiltà e uno stile molto potente in acqua sta conquistando la simpatia di tutti. Carmichael si è trovato per la seconda volta in finale con Toledo (la prima è stata all’OI Rio Pro del maggio scorso) e questa volta ha fatto sudare parecchio il brasiliano!
Oltre a questo l’australiano, alla sua prima volta a J-Bay, ha mandato a casa la star locale Jordy Smith in semifinale e Conner Coffin nei quarti di finale. Il venticinquenne della costa centrale australiana ha dimostrato così di essere un pilastro nell’élite WSL e con questo risultato si è guadagnato un ottimo sesto posto nel ranking.
Degni di menzione per l’ottima prestazione sono anche Kanoa Igarashi (uscito in semifinale contro Toledo), il quale ha ottenuto il punteggio più alto dell’evento su singola onda (quasi perfect, 9,67 al Round 4) e Julian Wilson, mandato a casa da Jordy Smith nel secondo quarto di finale e retrocesso ora in seconda posizione nel ranking.

Ora lo spettacolo si sposta a Tahiti per uno dei contest più spettacolari del world tour, il Tahiti Pro Teahupoo, settima tappa CT della World Surf League.
Per saperne di più visita WorldSurfLeague.com

Men’s Final Results:
1 – Filipe Toledo (BRA) 16.80
2 – Wade Carmichael (AUS) 15.33

Men’s Corona Open J-Bay Semifinal Results:
SF 1: Wade Carmichael (AUS) 13.77 def. Jordy Smith (ZAF) 13.30
SF 2: Filipe Toledo (BRA) 18.90 def. Kanoa Igarashi (JPN) 14.17

Men’s Corona Open J-Bay Quarterfinal Results:
QF 1: Wade Carmichael (AUS) 12.87 def. Conner Coffin (USA) 10.40
QF 2: Jordy Smith (ZAF) 13.43 def. Julian Wilson (AUS) 12.96
QF 3: Filipe Toledo (BRA) 17.50 def. Gabriel Medina (BRA) 16.03
QF 4: Kanoa Igarashi (JPN) 15.17 def. Sebastian Zietz (HAW) 12.44

2018 Men’s WSL CT Jeep Leaderboard (After the Corona Open J-Bay):
1 – Filipe Toledo (BRA) 35,900 pts
2 – Julian Wilson (AUS) 31,960 pts
3 – Gabriel Medina (BRA) 25,685 pts
4 – Italo Ferreira (BRA) 25,415 pts
5 – Jordy Smith (ZAF) 21,910
6 – Wade Carmichael (AUS) 21,80

The Women’s Corona Open J-Bay event window will open Friday, July 6.

Women’s Corona Open J-Bay Round 1 Matchups:
Heat 1: Johanne Defay (FRA), Sally Fitzgibbons (AUS), Sage Erickson (USA)
Heat 2: Tyler Wright (AUS), Silvana Lima (BRA), Bronte Macaulay (AUS)
Heat 3: Lakey Peterson (USA), Malia Manuel (HAW), Bianca Buitendag (ZAF)
Heat 4: Stephanie Gilmore (AUS), Nikki Van Dijk (AUS), Macy Callaghan (AUS)
Heat 5: Tatiana Weston-Webb (BRA), Keely Andrew (AUS), Courtney Conlogue (USA)
Heat 6: Carissa Moore (HAW), Caroline Marks (USA), Coco Ho (HAW)

       

Potrebbe interessarti anche

Commenti