Filipe Toledo & friends tornano al Wavegarden Cove

Tra una mareggiata e l’altra durante il Pro France i brasiliani Filipe Toledo, Miguel Pupo e Ian Gouveia hanno fatto visita al Wavegarden Cove per provare la nuova onda migliorata. Online il video

16/10/2018
scritto da Michele Cicoria

Una giornata con gli amici al Wavegarden Cove. Filipe Toledo & friends ogni anno durante le tappe europee del mondiale WSL non perdono l’occasione per fare un giro presso la sede dell’onda artificiale più efficiente al mondo. Durante il Quiksilver Pro France Filipe e i suoi amici Miguel Pupo e Ian Gouveia hanno approfittato delle giornate di swell in calo per provare le nuove onde ad alte prestazioni del Cove, che includono, tra gli altri tipi, un barrel, uno slab ed una sezione dedicata alle manovre aeree.

Il Wavegarden Cove offre circa 30 tipi diversi di onde per surfisti principianti, intermedi ed esperti, tutte modificabili col semplice tocco di un pulsante. Negli ultimi mesi il team di ricerca in fluidodinamica si è concentrato sul miglioramento delle principali onde da reef modificando la batimetria del fondale. Il feedback del pro surfer è sempre stato determinante nel guidare l’evoluzione del menu di onde disponibili, così il team di ingegneri era impaziente di vedere come l’avrebbero surfata i brasiliani. Oltre ad uscire da barrel profondi Filipe ha lavorato benissimo su spettacolari carvate, air normali, air reverses e roundhouse cutbacks.
Ed anche Pupo e Gouveia hanno dato spettacolo tra wipeout, re-entry verticali e carvate molto potenti. A fine session i ragazzi hanno contato più di 100 onde ciascuno, surfate con le loro tavole standard e sfruttando la potenza esattamente come in oceano.
Sebbene il Cove del centro di test nel nord Spagna offra solo il 20% delle dimensioni d’onda di una struttura commerciale standard, Urbnsurf sta portando il primo Wavegarden Cove a Melbourne, in Australia. La struttura è in costruzione e aprirà al pubblico all’inizio del 2019.

Per saperne di più: wavegarden.com

    

Potrebbe interessarti anche

Commenti