Generation of freeskiing

Il dietro le quinte con le meravigliose foto di Klaus Polzer

26/01/2017
scritto da Sofia Marchesini

Un video spettacolare su Red Bull Tv e una raccolta di foto che non ha pari. Generation of Freeskiing raccoglie le sorprendenti immagini d’archivio degli ultimi 40 anni, che mostrano ad esempio gli atleti con le ingombranti tute intere degli anni ’80, “Generations of Freeskiing” fa un divertente salto indietro nel tempo per scoprire tutte le innovazioni dello sci freestyle a partire dalla sua nascita, nel 1970 quando era conosciuto come ‘hot dogging’, fino ai primi salti degli Anni 2000.

Il documentario è narrato dal freeskiier e giornalista sciistico Mark Von Roy, che con un team di atleti del presente come Jon Olsson, Bene Mayr, Jesper Tjader, Henrik Winstedt e Lisa Zimmermann provano a ricreare i trick, i salti e gli atterraggi presi dall’archivio del freestyle, il tutto raccontato in capitoli dedicati allo ski ballet, allo sci estremo, passando anche dal park e dall’urban.

Von Roy incontra personalmente alcuni fra questi innovatori, come il pioniere dello sci freestyle Fuzzy Garhammer, ovvero colui che portò questo sport in Europa. 

“Ho pensato fosse arrivata l’ora di ricordare le radici e i pionieri di questa disciplina. E’ importante sapere che il freeski di oggi si è evoluto partendo da diverse influenze e movimenti, senza i quali tutto questo ora non ci sarebbe,” commenta Bene Mayr, atleta tedesco di sci freeride che ha contribuito all’idea di questo documentario ed anche alla sua produzione.

Clicca qui per vedere il trailer e il film su Red Bull Tv

©Klaus Polzer/Red Bull Content Pool 

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale