Gli ultimi botti del 2018

Chiusura con gare dai grandi ritmi per la stagione delle lunghe distanze. A Lido degli Scacchi una volata con ben 11 biker a giocarsi la vittoria, la spunta Forestieri

07/11/2017
scritto da Gabriele Gentili

Ultimi colpi della stagione delle Granfondo di Mtb che anche a novembre proponeva alcuni eventi interessanti. Cominciamo dalla festività di Ognissanti e dall’XC Parco del Po e del Morbasco, classica lombarda di chiusura a Gerre de Caprioli (CR) che ha portato oltre 350 biker a gareggiare per la sua 11esima edizione su un percorso di 10 km da ripetere quattro volte, una distanza lunga e inconsueta per un cross, molto adatto ai granfondisti. Prima piazza per Diego Di Stasio (Hio Rcr), campione uscente che ha chiuso con un vantaggio di 1’40” su Claudio Rizzotto, suo compagno di colori, che in volata ha preceduto Emiliano Campoli (Team Perini Bike) e Luca Bassi (Cc Cremonese). Fra le donne prima piazza per Elena Zappa (Cycling Ghedi) in 1h24’21” davanti a Anna Negrisoli (Emporio Sport Team 2) a 4’01” e Patrizia Lepre (Passione Bici) a 9’36”.

Il podio dell’XC Parco del Po e del Morbasco (foto organizzatori)

A Lido degli Scacchi (FE) quarta edizione della Florenz Wild Bike Marathon, gara velocissima su 50 km, completamente pianeggiante. Era facile prevedere un arrivo in volata, ma è certamente inconsueto vedere in una prova di Mtb un gruppo di 11 corridori giocarsi la vittoria. A spuntarla è stato Alessandro Forestieri (Deka Riders Team) in 1h58’15” davanti a Mattia Capece (Ktm Forti e Liberi) che pure aveva due compagni di squadra nella fuga buona, terzo Davide Battistello (Asd San Bortolo). Prima posizione fra le ragazze per Stefania Erdmann (Sorriso Bike Team) in 2h13’03” su Barbara Agosta (Emporiosport Team 2) a 3’16” e Barbara Bovolenta (Ciclo Delta 2.0) a 3’40”.

A Spinazzola (BT) è calato il sipario sul circuito Iron Bike Puglia con la Marathon delle 2 Terre, prova di 56 km per 1.200 metri di dislivello che s’inoltrava nei boschi della vicina Basilicata. La gara ha visto il nuovo successo di Paolo Colonna (Scott) in grande evidenza in questo finale di stagione, che in 2h06’04” ha staccato di 1’15” Nicola Pugliese (Team Eurobike) e di 4’03” Giuseppe Belgiovine (Team Eurobike). Unica donna al traguardo Pasqua Di Bello (Asd 5&) in 3h45’40”. Sul percorso medio di 43 km per 800 metri prima piazza per Giacomo Scardigno (Velosprint Bitonto) che in 1h49’24” ha prevalso per 1’37” sull’ucraino Yan Pastushenko (Team Eurobike) e per 1’53” su Luigi Carrer (Team Eurobike). Prima piazza fra le donne per Ilenia Matilde Fulgido (Loco Bikers) in 2h26’00” con 6’21” su Anna Ciccone (Asd Locorotondo) e 48’56” su Ivana Monaco (Asd 5&).

Paolo Colonna, sua l’ultima GF dell’anno in Puglia (foto organizzatori)

Potrebbe interessarti anche

Commenti