Annunciati gli atleti del team GT Factory Racing

La squadra viene rivoluzionata o quasi, con alcune partenze importanti e altrettanti nuovi arrivi, per una bella scossa in vista della stagione di gare 2018 che si preannuncia nuovamente entusiasmante.

08/01/2018
scritto da Cristiano Guarco

GT Bicycles, brand storico del ciclismo, e il team GT Factory Racing hanno oggi annunciato i nominativi della squadra ufficiale per il 2018: il neozelandese George Brannigan, l’israeliana Noga Korem e lo statunitense Joey Foresta si uniscono al team dei confermati e già collaudati campioni Wyn Masters (primo alla tappa EWS 2017 di Rotorua) e Martin Maes (sesto nella classifica globale della stagione EWS 2017).

Questa nuova e solida formazione è pronta a dare il massimo per fare divertire gli appassionati alla Coppa del Mondo UCI di Downhill e nella Enduro World Series. “Non vediamo l’ora di dare il benvenuto a George, Noga e Joey nella famiglia GT Factory Racing”, dice Mark Maurissen, Team Manager della squadra. “Insieme a Wyn e Martin, sono pronti a lanciarsi in questa nuova avventura e a mostrare di che pasta sono fatti guadagnandosi medaglie in tutto il mondo.”

George Brannigan

George Brannigan

Il due volte campione nazionale neozelandese di MTB, George Brannigan porta al servizio del team il suo stile agguerrito e il suo spirito competitivo nelle gare downhill. Negli anni, la sua velocità lo ha portato sul podio varie volte guadagnando tra gli altri un primo posto al Crankworx Rotorua Air DH del 2016 e una seconda posizione agli UCI-Oceania Continental Championship lo stesso anno. Nel 2018, Brannigan è pronto a fare ancora meglio e conquistare altri podi in Coppa del Mondo.
“Sono emozionato di ricominciare con GT”, dice Brannigan. “Mi hanno accolto in modo fantastico e sono così entusiasta dell’impegno che mettono nel proprio lavoro. Sono molto contento di lavorare con un brand così iconico nel settore delle mountain bike. Mi aspettano grandi cose per il futuro!”

Noga Korem

Noga Korem

Precedentemente atleta di cross country, Noga Korem darà il suo tocco di energia e freschezza al team. Presentandosi in solitaria nel suo primo circuito EWS nel 2017, Korem ha mostrato tenacità e passione per le corse di enduro dimostrando di essere una rider esperta e in grado di gestirsi autonomamente. Tutti i riflettori erano puntati su di lei quando si è guadagnata il suo primo podio al terzo round EWS 2017 a Madeira e il premio EWS Breakout Performance per la miglior prestazione esordiente.
“Non vedo l’ora di iniziare la mia prima stagione come rider professionista del GT Factory Racing”, dice Korem. “Durante la stagione degli EWS 2017, ho visto la grande positività che scaturiva dal team GT. Sapevo che volevo farne parte e rappresentare il brand. Sono grata di questa opportunità eccezionale concessami e non vedo l’ora di scoprire cosa potrò imparare dai miei compagni e dallo staff condividendo con loro le avventure mondiali e le corse EWS del 2018!”

Joey Foresta

Joey Foresta

Originario dello Utah, il sedicenne Joey Foresta è stato parte del settore giovanile di GT fin da quando aveva sei anni e correva sia su BMX che mountain bike. Il giovane rider si è già fatto notare nel mondo delle mountain bike con numerosi titoli nei campionati nazionali e una favolosa performance al Sea Otter Dual Slalom del 2016. Foresta ha ottenuto il secondo posto subito dopo il vincitore e nuovo compagno di squadra Martin Maes. Nel 2018, Foresta esordirà come Junior partecipando a una stagione completa della Coppa del Mondo DH UCI sotto la guida di Wyn Masters e George Brannigan.
“Sono stato da sempre un grande fan di GT e di chiunque faccia parte del team”, dice Foresta. “Sono onorato di avere l’opportunità di correre fianco a fianco di grandi rider e meccanici e imparare dalla loro grande esperienza. Sono contentissimo di iniziare la mia carriera Junior e gareggiare come rider del team GT Factory!”

Martin Maes, riconfermato per il 2018

Martin Maes, riconfermato per il 2018

Sia Martin Maes che Wyn Masters si stanno impegnando a proseguire il loro periodo positivo con il team GTFR nel 2018. Maes non vede l’ora di iniziare il suo sesto anno con la famiglia di GT. “Fare parte di un tale marchio leggendario significa molto per me”, dice Maes. “Sono cresciuto sulle bici GT e non posso che ringraziarli di cuore per l’incredibile e costante supporto datomi negli anni; sono molto carico in vista di un altro anno di gare nei circuiti mondiali EWS e pronto ad affrontare le nuove competizioni alle quali parteciperò.”
Masters gareggerà ancora nella categoria enduro e DH in questa stagione ed non vede l’ora di dare il meglio. “Dopo due anni positivi, la decisione è stata semplice”, dice. “Non vedo l’ora di continuare guadagnando altri successi con il team!”

Anche Wyn Masters è stato riconfermato nel team GT Factory Racing

Anche Wyn Masters è stato riconfermato nel team GT Factory Racing

Un nuovo capitolo ha inizio per il team GT Factory Racing, mentre un altro termina e GT congederà gli atleti Anneke Beerten, Sam Dale, Jackson Frew e Brook MacDonald ringraziandoli profondamente della professionalità e dedizione che hanno dimostrato nel periodo trascorso insieme. Rachel Strait continuerà a far parte di GT e a contribuire con la sua esperienza al Wing Project di GT unendosi agli ambasciatori Hans Rey, Tyler McCaul, Ronnie Renner, Bernardo Cruz e Amir Kabbani.

Il video con cui GT Factory Racing ha detto addio ai precedenti membri del team

Per maggiori informazioni su GT, i suoi atleti e le loro bici, visitate www.gtbicycles.com. Date un’occhiata alle biciclette GT su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, e segui GT Factory Racing su Instagram.

[fonte: comunicato stampa]

Potrebbe interessarti anche

Commenti