comu-2

Updates dai Mondiali di Para-Snowboard

0
La settimana scorsa vi avevamo presentato Giuseppe Comunale, neo Campione Italiano di Para-Snowboardcross. Pochi giorni fa lo stesso è partito per il Canada per disputare i Mondiali, ed oggi vi raccontiamo come sono andate le cose in Nord America per il nostro Campione. 01 Aprile 2012 Training Day Sveglia presto, colazione in stile americano e poi via per l’ispezione del tracciato. La notte prima girava qualche notizia sulla difficoltà della pista e appena vista ci siamo accorti che non era proprio come lo immaginavamo. E infatti ci avevano spostato su un boarder più piccolo per il training, per non rovinare il tracciato per la gara. Quindi allenamento su una pista totalmente differente da quella che sarebbe stata per la gara. Pista che siamo riusciti ad intravedere solo di fianco e sembrava davvero difficile. Piena di strutture molto tecniche e salti grandi. Non nascondo che tutto il Team Nazionale era impaurito e nervoso, nonché eccitato, di provare il vero tracciato. In conclusione: una giornata, quasi, totalmente persa.

Giuseppe Comunale in Canada

02 Aprile 2012 One Race Eccoci. Oggi c’è la gara, e visti i vari problemi di ieri ci sarà anche il training. Per prima cosa è stato deciso che ci sarà una partenza laterale per farci evitare le strutture difficoltose. Anche quest’anno la pista dove corriamo è la stessa dove si disputano i campionati Canadesi. Appositamente modificata, con aperture di bandiere per evitare passaggi pericolosi. Dal giro d’ispezione fino ai primi giri di training si capisce che il tracciato è veloce. Probabilmente il più difficile percorso affrontato in questi anni di gare. Basti pensare che l’ultimo salto, prima dell’arrivo, è lungo 15 metri. Probabilmente non abbiamo avuto il giusto tempo a disposizione per provare il tracciato, ma la tensione ha tirato un brutto colpo. Go to ready… E via ai cancelli. Del Club Fanano Paralimpic siamo tre atleti, io (Giuseppe Comunale), Roberto Cavicchi e Pietro Fiandaca. Quello che ha trovato il felling da subito è stato Roby, che come sempre nelle competizioni si dimostra il migliore della Nazionale. I risultati, a fine gara, sono: Roberto Cavicchi 9°, Giuseppe Comunale 15° e Pietro Fiandaca 17°. Sia per colpa delle cadute che della paura di far scorrere la tavola, oggi non eravamo del tutto soddisfatti.

Comunale in action

03 Aprile 2012 Second Race Altro “giro”, altra gara. Oggi si disputa la seconda Coppa del Mondo Canadese. Il tracciato è lo stesso: il Boarder a Nakiska. La tensione non ci abbandona, ma adesso c’è la voglia di fare meglio. Di riuscire a dimostrare che siamo cresciuti come atleti e non solo. L’ispezione, per un motivo o per un altro l’abbiamo saltato. Il training è durato pochissimo, con la possibilità di provare la pista solo due volte. E infine il cancelletto di partenza. Quando sei lì, conti solo tu e lo starter che scandisce il tempo per il via. Roby riesce con un buon tempo dalla prima run, e non si smentisce. Io (Giuseppe) ancora ho qualche difficoltà nelle paraboliche e riesco ad abbassare il tempo dal giorno precedente solo di un secondo. Pietro sembra essere più fiducioso e piazza un buon tempo. Alla seconda e ultima run, tutto cambia. Roby abbassa il tempo di 5 secondi netti compiendo la sua run in 1’ e 04”. Io sono riuscito a fare una run decente abbassando il tempo di 10 secondi e finendo il percorso in 1’ e 05”. Roberto si piazza in 6° posto, Giuseppe 7° e Pietro 14°. ..che dire.. bravo il nostro Campione!!!! Photo Credits: Jacopo Piccardi Conoscete meglio Hey Campione nell'intervista a lui dedicata: Giuseppe Comunale, l’Uomo e il Campione

Più recenti

METTITI IN AZIONE AL FIANCO DI

Contribuisci inviandoci un video, una foto oppure un articolo!

Dal network

Commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

edicola digitale