Il Telemark Freestyle: la moda della stagione 2011.12

0
Nello scorso episodio vi abbiamo presentato quella che è in breve la storia del Telemark, ed ora vi apriamo le porte al mondo del Telemark Freestyle e dei trick con il tallone libero! Daniele “Lino” Girardi, grazie all'aiuto di Mariano e Giuliano di Telemark Snow Event cerca, oltre che di promuovere il Freeskiing inteso come sci a 360° nelle sue varie forme, di spingere i telemarker nello snowpark...ecco quali sono le sue esperienze dopo una stagione di Telemark Freestyle! “Mi chiamo Daniele Girardi, ma tutti mi conoscono come “LINO” o “DURO” dipende...ehehe sono maestro di sci specializzato in Freeride, Freestyle e Telemark ed alleno un TEAM di ragazzi a Madonna di Campiglio la FREESTYLE ACADEMY. Grazie a Mariano e Giuliano di TSE mi è stata data l'opportunità di inserire per la prima volta in Senales durante il Telemark Opening la possibilità di portare i ragazzi in Park. Ho iniziato a girare in Telemark lo scorso fine stagione dopo una mattinata di pieghe in pista, essendo un freestyler, il richiamo del park è stato troppo forte! Ho iniziato ad affrontare i Kicker che affrontavo di solito con il pensiero “Cavoli, chissà com'è col tallone libero”....e sapete una cosa? E' una figata! Come d'altra parte il freestyle in generale. La crew con cui giro mi dava del pazzo, ma io ho sentito un ulteriore stimolo oltre che all'adrenalina che mi dava quando giro con gli attacchi normali...e quindi ho continuato nella cosa! Le sensazioni sono diverse perchè nel fare trick col tallone libero, lo stacco dai Kicker è leggermente diverso. In primis non è sempre “uguale” ad ogni uscita perchè essendo attaccato solamente con la parte anteriore del piede puoi decidere di sfruttare anche quella libertà di alzare il tallone. Ma non sempre è regolare come col tallone fisso quindi la tua attenzione deve essere sempre attiva e presente a ciò che fai e forse è proprio questo che mi piace! La consapevolezza di avere sempre il rischio, dato dal tallone libero, di “cannare” lo stacco è un valore aggiunto quando chiudi il trick. In aria grazie ai nuovi attacchi moderni sia 75MM che NTN lo sci non si stacca molto dallo scarpone (ca. 3-5 mm dipende dall'attacco) quindi nn vai a perderlo “ a penzoloni” come molti mi chiedono quando mi vedono in park...ma la possibilità di staccarlo: wow! Con i grab apre le porte a nuove possibilità di stile e figure...già solo fare un truck drive portando il nose verso il petto cambia molto la figura del grab e le sensazioni si amplificano ancora di piu! Cosa non indifferente è affrontare i box ma soprattutto i rail! La precisione deve aumentare molto poiché se finisci per sbaglio sul nose...nn c'è mica il tallone bloccato che ti aiuta con la stuttura dello sci....li ti chiudi a libro sul rail (sensazione provata e vi assicuro che nn è carino picchiarci un ginocchio!). Però anche qui il mondo dello slide si apre a nuovi trick...poiche una struttura può essere affrontata in posizione telemark o addirittura in equilibrio sulle due punte! (cosa che nn sempre viene ma gasa un sacco!) Anche nei sex change o switch up devi sempre tener conto che lo sci nn è tutto quanto sotto il tuo piede, ma si può staccare.... La parte se vogliamo però piu da tenere a bada e che cambia molto le sensazioni dal tallone fisso è l'atterraggio. Non tanto quando atterri in posizione forward (cioè normalmente) ma quando vai negli atterraggi in switch (cioè all'indietro)! La precisione è fondamentale altrimenti il rischio di prendere una facciata sul landing è quasi assicurato! Gli atterraggi possono essere chiusi sia a piè pari che in posizione telemark...spesso dipende proprio dalla precisione del trick o dall'atterraggio da gestire. A parte questo....il resto è gasare!!! L'obiettivo, in collaborazione con TSE, è quello di promuovere il telemark in tutte le sue forme e nella mia parte in park! Mi farebbe piacere che altri che girano col telemark si facessero vedere o sentire (perchè so di nn essere il solo ehehehe....) anche solo per una giornata di riding...gasare un po' assieme! L'occasione potrebbe essere al Telemark Summer Camp dal 26 giugno al 1 luglio! Stay tuned per gli aggiornamenti a riguardo e per maggiori informazioni clicca su www.freestyleacademy.it Leggete la prima parte sulla storia del Telemark cliccando qui! Testo a cura di Daniele Lino Girardi e foto di Claudia Zola

Più recenti

METTITI IN AZIONE AL FIANCO DI

Contribuisci inviandoci un video, una foto oppure un articolo!

Dal network

Commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

edicola digitale