I risultati del Big Air di Modena

La tappa di Coppa del Mondo a Modena Skipass è stata un successo

05/11/2018
scritto da Luca Minigher

A seguire gli Awards 2018, Skipass ha ospitato uno degli eventi più importanti per la scena del freeski mondiale: una tappa di FIS Word Cup Big Air.

Un evento spettacolare che ha coinvolto centinaia di atleti in una entusiasmante evento internazionale. Come sempre, il livello dei rider è pazzesco e lo show è stato un successo.

 

UOMINI

Le condizioni meteo non sono state “troppo favorevoli”: nei giorni scorsi la pioggia ha obbligato a cancellare un training e alcuni rider si sono lamentati per la poca velocità. Ma questo non ha di certo scoraggiato gli atleti e per fortuna il tempo gli ha graziati per le qualifiche/finali.

Durante la competizione si sono visti tanti bei tricks innovativi e di altissimo livello. Le qualifiche si sono disputate durante la mattinata, in due heat e con tantissimi bei salti.

In finale hanno avuto accesso solamente 10 atleti e la follia non è mancata:

– Colby Stevenson: Dub 14 tail to japan

– Andri: Triple 14 dub safety, switch dub misty 16 safety , triple 16 dub safety

– Jesper: switch left dub 7

– Birk Ruud: Dub 14 tail to tail (backseat), switch dub 16 tail (90.75), dub 14 tail to tail

– Finn Bilous: Switch triple ‘flat’ 12 safety (86.75)

– Henrik: Switch triple ‘flat’ 12 high mute (87.5), forward dub bio 12 safety (84.25)

– ABM: Dub 7 cossack safety

– AHall: Switch dub 14 seatbelt + tail (91.25), dub 16 stale (86.25)

– Kai Mahler: switch dub 10 pre-inside safety to stale (92.75), carving dub 10 safety + nose (78.25)

– Fabian Boesch: Dub 16 blunt (85.5), switch triple 14 safety (87.25).

 

KAI MAHLER

Un tricks incredibile eseguito dallo svizzero Kai Mahler

PODIO

A portarsi a casa il primo posto è stato il norvegese Birk Ruud. Sul secondo gradino del podio troviamo l’americano Alex Hall mentre la medaglia di bronzo se l’aggiudica Andri Ragettli.

 

podio skipass coppa del mondo

 

Da citare la nostra nazionale: l’Italianfreeskiteam si è fatto valere e siamo contenti nel vedere i miglioramenti che di anno in anno fanno i nostri atleti.

Potrebbe interessarti anche

Commenti