ILUNPETAN, faro acceso a Hondarribia

L’ultimo video di YOW non parla di surfskate, ma racconta una winter session notturna davvero memorabile nel paesino spagnolo di Hondarribia, utilizzando illuminazione da stadio

22/02/2019
scritto da Michele Cicoria

Hondarribia è un piccolo villaggio di pescatori situato all’estremità nord-orientale della Spagna, nella zona basca al confine con la Francia. La città è ben nota per la sua ricca architettura ed ospita molti surfisti, ma a causa della sua posizione riparata riceve onde surfabili solo una manciata di volte all’anno e con condizioni molto particolari.

Consapevoli di questo, i surfers locali fanno in modo di surfare quest’onda ogni volta che inizia a lavorare. Durante la prima settimana di febbraio, le previsioni meteo-marine garantivano uno swell abbastanza grande da far rompere l’onda di Hondarribia, il problema è che il momento migliore sarebbe successo di notte.

Così i ragazzi di YOW surf hanno unito le forze con Surfteknika per organizzare una session notturna. Come? Affittando un’illuminazione da stadio e installandola lungo il molo di Hondarribia.
All’inizio è sembrata una scelta esagerata e rischiosa, visto che la mattina l’oceano si presentava ancora “flat”…ma la fortuna premia gli audaci e la scienza delle previsioni in oceano è decisamente più esatta di quella in Mediterraneo. Così dopo il tramonto Hondarribia ha iniziato a lavorare e i ragazzi non hanno lasciato srotolare vuota nessuna onda!

Surfers: Ibon, Iker e Adur Amatriain, Mikel Aguirre e Hodei Collazo, insieme ad altri surfisti locali.

Video di Martxel Txintxurreta e Pablo Ribera

Potrebbe interessarti anche

Commenti