Integrare i sali minerali nelle attività outdoor

L’importanza di integrare i sali minerali durante l’attività outdoor

10/06/2019
scritto da Eva Toschi

Tante attività outdoor –  come il trail running, lo speed hiking, il trekking, lo scialpinismo e chi più ne ha più ne metta –  hanno un alto impatto aerobico e necessitano una particolare attenzione riguardo l’alimentazione e l’integrazione prima, durante e dopo l’attività: come si possono re-integrare i sali minerali in maniera efficace e corretta?

Le attività outdoor e  le attività sportive sono differenti ma su certe cose sono molto simili: su alimentazione e integrazione, ad esempio, non si scherza.

A volte si pensa che per un trekking di 2 giorni basti portare solo riso liofilizzato e barrette e un po’ di frutta secca e  ci si dimentica dell’importanza dell’integrazione di sali minerali, ancor più quando si beve acqua di fonte che ne è decisamente priva.

Arrivare in vetta o in rifugio richiede spesso fatica e tanto sudore, per questo oltre alla maglietta di ricambio per un’uscita dobbiamo ricordarci di portare dei prodotti per l’integrazione. Ingombrano pochissimo ma possono fare la differenza!

Non serve impazzirsi con mille prodotti differenti: ne basta uno che può essere usato prima, durante e dopo l’attività.

Prova Polase Sport, un ottimo alleato degli sportivi e oggi anche degli appassionati di attività outdoor. Reintegra i sali minerali persi con la sudorazione (e non ditemi che non sudate anche quando fate lunghe camminate!) e fornisce energia grazie ai carboidrati.

Quante volte si arriva alla croce di vetta e passato l’entusiasmo siamo colti da improvvisa stanchezza? in quel caso arrivare alla macchina diventa uno strazio…ma magnesio e potassio, presenti in Polase Sport, diminuiranno la sensazione di affaticamento e ci permetteranno di arrivare a destinazione con la testa e le gambe un po’ più leggere. Inoltre, se i muscoli funzionano a dovere, si riduce notevolmente il rischio di infortuni e le vostre ginocchia vi ringrazieranno in discesa.

Perchè in una giornata prendere 3 bustine di Polase Sport?

Prima di uscire di casa

Per  le maltodestrine: carboidrati complessi che rilasciano energia in modo graduale e prolungato nel tempo, fornendo glucosio che l’organismo utilizzerà durante l’attività sportiva.

Durante l’attività

Ci integra di fruttosio (che ci da energia di pronto utilizzo) e magnesio che contribuisce alla riduzione di stanchezza e fatica e al normale metabolismo energetico e, insieme al potassio, contribuisce alla normale funzione muscolare. Al termine dell’attività aiuta a reintegrare le perdite idrosaline che si sono verificate con la sudorazione.

E una volta arrivati a casa…

Abbiamo bisogno di vitamine C ed E che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo indotto dall’attività fisica; la Vitamina C, contribuisce al mantenimento della normale funzione del sistema immunitario durante e dopo uno sforzo fisico intenso.

Per farla breve: anche se non state partecipando al Giro d’Italia o alla Maratona di Boston non vuol dire che non dovete pensare alla vostra attività outdoor in maniera molto differente. Avere cura del proprio corpo e della propria salute è importante in tutte le attività sportive. E lo sapete bene…che i posti più belli si raggiungono facendo tanta fatica.

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti