Italia pronta per i mondiali ISA in Giappone

Dal 15 al 22 settembre si svolgeranno a Tahara, in Giappone, gli ISA World Surfing Games: nazionale italiana è al completo, con un team molto competitivo. Ecco i convocati

11/09/2018
scritto da Michele Cicoria

I migliori surf team del mondo hanno confermato la presenza agli ISA World Surfing Games 2018, che prenderanno il via sabato 15 a Long Beach, spot della città di Tahara, in Giappone. Per questa edizione confermati 202 atleti provenienti da 42 nazioni, tutti pronti a dare il massimo per la medaglia d’oro.
Dal 15 al 22 settembre sarà presente anche la squadra azzurra sotto l’egemonia FISW surfing, guidata dal direttore tecnico Mirco Babini e dal coach Lorenzo Castagna.
Chi sono i convocati ai mondiali ISA in Giappone? 
Ecco qui la lista, che si divide in Open Men (primi 3) ed Open women (ultimi 3 nomi):
– Edoardo Papa
– Angelo Bonomelli
– Ramon Taliani

– Claire Bevilacqua
– Emily Gussoni
– Giada Legati

Per vedere l’elenco completo delle squadre partecipanti ai mondiali clicca qui.
Il team di casa, il Giappone, si presenta con un forte contingente di atleti guidato da Kanoa Igarashi (atleta WSL) e Hiroto Ohhara (atleta QS) dalla parte degli uomini, mentre tra le donne spicca il nome di Minori Kawai, che ha ottenuto il 6 °posto ai VISSLA ISA World Juniors 2017.
Tra gli altri atleti degni di nota figurano i due campioni WSG dell’Argentina, Santiago Muniz (2011) e Leandro Usuna (2014, 2016), l’australiana Sally Fitzgibbons (campionessa 2008), il brasiliano Ian Gouveia, Paige Hareb (Nuova Zelanda), Bianca Buitendag (Sudafrica), Sofía Mulanovich (campionessa 2004, CLICCA QUI  per leggere la nostra intervista esclusiva), Analí Gomez (campione del 2014) e la  campionessa ISA Juniores USA 2015, Summer Macedo.

Claire Bevilacqua, tra i nuovi volti femminili della nazionale italiana

Per la prima volta nella storia ISA accoglie le nazioni esordienti Iran e Filippine, mettendo ancora una volta in risalto l’impegno dell’associazione nello sviluppo del Surf in nazioni meno convenzionali. Le 42 squadre in competizione si avvicinano al record di 47 nazioni fissato all’edizione del 2017 a Biarritz, in Francia; nel 2018 solo i paesi con i comitati olimpici nazionali possono sfidarsi e questo cambiamento è attribuito allo status di WSG come evento di qualificazione ai Pan American Games di Lima 2019.
Il programma per l’evento è il seguente *:
14 settembre – Conferenza stampa, 14:00 al municipio di Tahara
15 settembre – Parata delle nazioni e cerimonia di apertura, ore 10 al municipio di Tahara
16-22 settembre – Svolgimento competizione a Long Beach, Tahara, 8:00 – 16:00
22 settembre – Cerimonia di chiusura a Long Beach dopo il termine del contest

* Gli orari sono soggetti a modifiche a causa delle condizioni meteo-marine
** L’Open Men’s Division si concluderà entro venerdì 21 settembre per consentire ad alcuni atleti di raggiungere l’evento WSL QS in Portogallo.

Gli UR ISA World Surfing Games 2018 saranno trasmessi in diretta live su www.isasurf.org dal 15 al 22 settembre

Edoardo Papa, reduce da un ottimo circuito Junior nell’European Leg, rientrato nella top 10 del continente

Lo spot di Tahara, Giappone

La locandina dell’evento

201201220720000

Lo spot di Tahara, Giappone

L’onda di Tahara, Giappone

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti