IWT Matanzas Wave Classic, il report di Morisio

Il report di Federico Morisio de IWT Mantanzas Wave Classic.

09/10/2018
scritto da Fabio Calò

Per il secondo anno consecutivo si è svolto l’evento dell’International Windsurfing Tour in Cile: il Matanzas Wave Classic! Le categorie come sempre erano 6: Youth, Amateurs, Masters, Gran Masters, Woman e Pro Men. Il livello nella categoria Pro uomini era davvero alto poichè Matanzas presenta una grande e giovane comunità di windsurfisti forti ed esperti nelle acque di casa, ed in aggiunta a questo per la presenza di rider internazionali che hanno seguito tutto il tour quali Antoine Martin, Takara Ishii e ecc. Inoltre Matanzas è uno spot che presenta un’onda difficile da capire e da saper surfare: la lettura dell’onda e delle sue sezioni per un avere timing ottimale necessitano di tantissima pratica ed esperienza.

Fortunatamente le condizioni si sono presentate dal secondo al quarto giorno di competizione, nonostante questo non sia il periodo migliore della stagione windsurfistica, ed hanno permesso di svolgere tutte le categorie. Lunedì 1 ottobre è stato interamente dedicato alle categorie Donne e Pro Uomini: le condizioni erano di vento forte da 4.5 e onde da 1.5 a 3 metri! Nel primo round sono riuscito a trovare 2 belle onde e cosi assicurarmi il primo posto nella Heat che mi permesso di arrivare direttamente ai terzi di finale. A quel punto la situazione si è fatta difficile poichè l’alta marea stava arrivando, rendendo l’onda più moscia e più difficile da leggere, e perché nella mia heat dovevo vedermela con 3 esperti local di Matanzas tra cui: Felipe Wedeless che è una delle leggende cilene del windsurf ed il mio amico Joaquin Desriviers che è ancora molto giovane ma anche lui molto esperto di questo spot. Purtroppo non sono riuscito a trovare e surfare due belle onde come nel primo Round ma mi sono dovuto accontentare di un’onda buona ed una un po’ meno. Questa situazione mi ha spaventato parecchio poichè pensavo di poter uscire, ma come me, anche gli altri rider hanno sofferto le condizioni ed alla fine sono stato felice di passare 2° dietro al mio amico Joaquin.

Mi ritrovavo così in Semifinale e anche qui con 2 riders davvero forti: Matias Vargas, un altro local di Matanzas e fratello dell’organizzatore dell’evento Alex, ed Antoine Martin, che penso non abbia bisogno di presentazioni! La Heat è stata molto dura e su un’onda ho attaccato in ritardo e pure perso l’attrezzatura; ma giusto sulla sirena che segnala la fine dei 18 minuti di batteria ho trovato una buonissima onda che sono riuscito a surfare al mio meglio e fino a riva! È stata la mia salvezza perché proprio quell’onda mi ha permesso di arrivare 1° nella Heat ed accedere alla Finale! La Finale è stata allungata a 28 minuti per permettere ai finalisti di dare il massimo ed ottenere il massimo dall’oceano. La heat era composta da: Benjamin Fabres, fortissimo local di Matanzas e già vincitore dell’evento l’anno scorso contro Morgan Noireaux, Antoine Martin, Joaquin Desriviers e me. Dopo una giornata super intensa con 3 heat sulle spalle ed ore di attesa, ero pronto a dare tutto quello che avevo per giocarmi le mie carte e puntare alla vittoria, anche se sapevo che sarebbe stato molto difficile contro quei due mostri. Così è stato: Benjamin Fabres da esperto rider dello spot ha preso le onde migliori e le ha letteralmente distrutte mostrando grandissime abilità tra potenti bottom turns, grandi aerials e anche goiters e taka nelle sezioni critiche. Tra Antoine Martin e me c’è stata una grande lotta per il secondo posto ma alla fine la sua abilità ed esperienza gli hanno permesso di ottenere il secondo gradino del podio; io sono arrivato terzo e Joaquin Desriviers quarto.

Sono davvero felice di essere tornato anche quest anno in Cile e di aver migliorato il mio 7° posto dell’anno scorso! Soprattutto è stata una grande soddisfazione arrivare davanti a così tanti forti riders locali e raggiungere la Finale per il 3° evento consecutivo IWT!

Ora passerò l’ultima settimana qui in Cile e poi via per Maui per l’ultimo ed anche più importante evento dell’anno: l’Aloha Classic!

 

Grazie a tutti per l attenzione e buon vento!!

Per maggiori info CLICCA QUI.

TESTO DI Federico Morisio
FOTO DI @AMKAway

Potrebbe interessarti anche

Commenti