Julia Castro: i consigli su come passare l’anno perfetto

Ho iniziato a viaggiare nel 2013, prima meta la mecca del kite europera: Tarifa! Subito dopo sono stata a Cadiz e Malaga per poi fare il mio primo viaggio oltreoceano in Brasile.

19/12/2017
scritto da Francesco Grassi

Ottobre/Novembre: Brasile, il paradiso del kitesurf

Ebbene si, questo è probabilmente il miglior posto al mondo dove fare kite in questo periodo dell’anno. Il Brasile ha un mix di cose che lo rendono veramente perfetto: le persone, il vento, il clima… il paese è meravigliosamente diverso e questo lo rende secondo me molto attraente. Ci si sente quasi dentro ad un’avventura ed è davvero molto coinvolgente. Dall’altra parte è un posto che ti consente anche di passare giorni in totale relax. Devi solo decidere che tipo di viaggio vuoi vivere, e li puoi realizzarlo. In Brasile inoltre hai molta scelta di spots, la costa è molto lunga e il vento c’è quasi ovunque. Il mio spot preferito è Cumbuco ma in realtà vale la pena fare un road trip verso Jericoacoara per immergersi nel vero Brasile.

Il clima: Le temperature in tutto il paese non scendono oltre i 23 gradi. Cosa ci può essere di meglio?

La qualità e quantità del vento sono pressoché perfette. Da luglio a gennaio puoi fare kite più o meno tutti i giorni. Il vento solitamente è molto costante ma ovviamente possono capitare giorni con vento più forte e rafficato, perfetto per una session di kiteloop!

Il cibo: A seconda di dove vai trovi varietà di cibi molto diverse. In linea di massima il cibo è buono. Da non perdere la razione giornaliera di acai per una carica di energia prima della session.

Alloggi: che tu sia uno da zaino in spalla, che tu stia cercando una soluzione intermedia o che tu voglia il massimo del comfort, in Brasile troverai quello che cerchi.

Altre cose da vedere/fare: ce ne sono una marea, il road trip è consigliato al 100%.

Cosa c’è che non va: Personalmente mi piace tutto del Brasile ma ho sentito che qualcuno lo ha trovato un po’ noioso. Onestamente credo sia una pessima scusa perché se realmente vuoi fare qualcosa hai la possibilità di farlo. L’unica pecca che mi viene in mente è la connessione internet. direi che non è la migliore che tu possa trovare al mondo! Per chi deve lavorare anche in vacanza non è il massimo.

Potrebbe interessarti anche

Commenti