La GF Liotto sarà “gara 2” del rinnovato Alé Challenge

30/12/2013

La GF Liotto sarà “gara 2” del rinnovato Alé Challenge

Alla Granfondo Liotto – Città di Valdagno le emozioni non finiscono mai e lo sanno bene le migliaia di concorrenti che sono scattati nelle 15 edizioni disputate fino ad oggi. Sotto la guida dell’Asd Team Granfondo Liotto e dei fratelli Luigina, Doretta e Pierangelo Liotto, eredi del noto marchio vicentino, si salirà in sella per un nuovo anno ed una nuova gara il prossimo 13 aprile, come da tradizione da Valdagno (VI). Si sa che con le festività e qualche abbuffata di troppo il desiderio di rimettersi in forma si fa sempre più forte, e già in molti hanno scelto di regalarsi, o di regalare, l’iscrizione alla granfondo vicentina. Chi non lo avesse ancora fatto potrà approfittare degli ultimi posti “speciali” rimasti, ma dovrà davvero fare in fretta. Per rendere più interessante la partecipazione alla competizione valdagnese, infatti, gli organizzatori hanno messo in palio le prime 500 iscrizioni ad un prezzo alquanto invitante fino al 31 dicembre: 28 euro che spediranno diritti in prima griglia. Come detto, i posti a disposizione sono ancora pochi, poi si salirà di prezzo nei mesi di gennaio e febbraio (32 euro). A marzo ci si potrà iscrivere a 36 euro, mentre nell’ultimo periodo si arriverà a 42 euro con i botteghini che rimarranno aperti fino a poco prima dello start, purché non si arrivi prima al limite dei 2500 iscritti fissato dagli organizzatori stessi. Nel frattempo in casa Liotto non si arrestano i preparativi e c’è grande fermento anche sul fronte dei percorsi, dove sembrano preannunciarsi ulteriori sorprese per l’edizione 2014. Per il momento però lo staff rimane “abbottonato” per creare un po’ di sana suspance e si riserva di svelare le novità nelle prossime settimane. Dalla bocca di Pierangelo Liotto arrivano tuttavia alcune indiscrezioni sulle modifiche in fase di studio. “Non ci saranno cambiamenti per tutta la prima parte di gara – conferma – fino al giro di boa di Sovizzo. Qui, invece di percorrere l’ormai consueta risalita lungo la strada di Peschiera dei Muzzi, abbiamo inserito una deviazione dal forte valore panoramico.” Dopo aver imboccato la Provinciale 35 in direzione nord, infatti, si devierà per l’abitato di Vigo e quindi si salirà verso Sant’Urbano da dove il percorso proseguirà per Monteschiavi e poi Castelgomberto, seguendo il crinale della dorsale che separa la vallata dell’Agno da quella solcata dal torrente Onte e lasciando cadere lo sguardo sugli affascinanti paesaggi circostanti. Per registrarsi alla 16.a Granfondo Liotto – Città di Valdagno basterà andare sul sito della manifestazione per scaricare i moduli di iscrizione, oppure all’indirizzo www.mysdam.net per procedere all’iscrizione on-line. Alla Granfondo Liotto del prossimo aprile, infine, si correrà anche per l’Alé Challenge, rinomato e rinnovato circuito per granfondisti doc che manderà in scena 8 tappe, da aprile a luglio, da Cervia (RA) a Trento, passando per l’appunto per Valdagno e Marostica, nel vicentino, poi Rivalta di Brentino Belluno (VR), Aprica (SO), Predazzo (TN) e Treviso, nel segno del grande sport sulle ruote fine.

Potrebbe interessarti anche

Commenti