La Red Bull X-Alps 2019 ha il suo vincitore!

Per la sesta volta consecutiva lo svizzero Christian “Chrigel” Maurer vince la Red Bull X-Alps, l’adventure race dove le gambe e la vela portano veramente lontani.

26/06/2019
scritto da Eva Toschi

Per la sesta volta consecutiva lo svizzero Christian “Chrigel” Maurer vince la Red Bull X-Alps, l’adventure race dove le gambe e la vela portano veramente lontani.

Christian Maurer è ancora una volta il re indiscusso della Red Bull X-Alps, che ha vinto arrivando ieri pomeriggio – in un clima torrido – al turnpoint di Peille, dopo aver percorso 1138 chilometri nelle Alpi camminando e volando con il parapendio.

“Il mio fisico ha retto perfettamente, il mio team ha lavorato alla grande e ciò mi ha consentito di procedere veloce lungo il percorso. Sono felicissimo, è una sensazione bellissima!” ha raccontato Christian all’arrivo.

La sua gara è durata 9 giorni 3 ore e 6 minuti e l’elemento tra tanti che lo ha avvicinato alla vittoria è stato l’aver azzeccato l’atterraggio al turnpoin di Titlis – punto più alto della gara – evitandosi una camminata di 2000 metri di dislivello che tutti gli altri atleti hanno dovuto affrontare. È poi riuscito subito a decollare, prima che le condizioni metereologiche peggiorassero, portandosi in vantaggio di ben 100 km rispetto agli avversari.

La gara è ancora tutta aperta e la battaglia per il podio vede protagonisti i francesi Maxime Pinot e Benoit Outters e l’austriaco Paul Guschlbauer. Il nostro favorito Aaron Durogati era ieri in sesta posizione.

Il gran finale è previsto per giovedì 27 giugno alle ore 12 e nel frattempo potete seguire la gara con il live tracking online.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti