La storia del Windsurf raccontata da Monty Spindler

4 chiacchiere con Monty Spindler, sail designer Loftsails, che ci ha raccontato in questa video-intervista la storia del Windsurf.

26/09/2017
scritto da Fabio Calò

Il team Loftsails Italia con la straordinaria partecipazione di Monty Spindler, storico sail designer e proprietario del marchio Loftsails, hanno trascorso un weekend al Lago di Garda.
Il tour gardesano Loftsails è iniziato in Conca d’Oro venerdì pomeriggio, sabato invece tutto lo staff capitanato da Maurizio Andreello con anche Andrea Rosati, Robert Hofmann, Dario Mocchi e Christopher Frank (ma erano in molti di più), hanno organizzato il photoshooting 2018 presso il PierWindsurf. La domenica invece l’Orange Power team è stato ospite del Circolo Surf Torbole.

In occasione della visita di Monty Spindler, uno dei personaggi che hanno fatto la storia del Windsurf, presso il PierWindsurf, ne abbiamo approfittato per intervistarlo.
Con questa video-intervista, pubblicata come diretta Facebook, abbiamo voluto conoscere meglio questo grande personaggio che ha scritto alcune delle pagine più importanti del nostro Sport, come l’invenzione della balumina che può sventare, il cutaway. Monty ha lavorato per NeilPryde, ha fatto la fortuna di ART per poi finalmente aprire un proprio brand: Loftsails.
Monty ha dichiarato durante la nostra diretta di essere molto emozionato di essere tornato dopo tanti anni al Garda, dove tutto ebbe inizio, per fare un tour promozionale per il suo marchio!

L’intervista dura 43 minuti, ma sono 43 minuti di racconto della vera storia del Windsurf, Monty cita uno dopo l’altro i personaggi che hanno contribuito alla nascita e diffusione dello Sport, e ancora una volta non possiamo non notare come se Maui sia indubbiamente riconosciuta come il luogo dove tutto è nato, ma è il Lago di Garda e nello specifico Torbole, dove i grandi personaggi del nostro sport hanno tessuto la trama del Windsurf moderno con intrecci, alleanze e scissioni davvero interessanti. Tutto questo ci viene raccontato in questa emozionante intervista a Monty Spindler, un video tutto da ascoltare, o magari godendosi pochi minuti alla volta, come un vecchio e buon libro.

FOTO Emanuela Cauli

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti