Le migliori località per lo sci freeride

Oggi vi elenchiamo quali, secondo noi, sono le località sciistiche italiane più adatte per praticare freeride

07/10/2018
scritto da Luca Minigher

La sensazione di libertà di quando si scia in neve fresca è un’emozione unica e rara che solo chi l’ha provata la può spiegare.

Lo sci freeride è uno sport incredibile ma da praticare sempre con la testa e con adeguate precauzioni; oggi noi di 4Skiers vi aggiorniamo con qualche località, del nostro territorio, perfetta per passare delle splendide giornate in fuoripista.

 

sci freeride ski località

 

Courmayeur

Una delle mete più ambite sul nostro territorio, in Val D’Aosta, è sicuramente Courmayeur.

Soprastante al Plan Checrouit vi sono due funivie, la Youla e la Arp che portano in vaste aree per lo sci fuoripista. In particolare la seconda sale a 2700 metri dove non partono piste battute. Da lì si può scendere sia sino a Dolonne (1200 m) sia a La Balma nella valle del Piccolo San Bernardo.

Mentre la funivia del Monte Bianco offre discese e panorami di ineguagliabile bellezza. E’ possibile sciare sia verso Chamonix lungo la Vallée Blanche, sia verso l’Italia sul difficile itinerario del Toula.

La località offre anche pacchetti per praticare heliski: un vero paradiso per il freeride!

QUI troverete maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche

Commenti