Madonna di Campiglio ha la sua granfondo

Un entusiasmante appuntamento esordirà in calendario domenica 2 settembre, la Top Dolomites Granfondo di Madonna di Campiglio.

24/05/2018
scritto da Alberto Fossati

Si é proprio così, ancora una volta il ciclismo non è solo sport ed entusiasmo ma una proposta che va a completare l’offerta turistica di una delle nostre perle alpine: Madonna di Campiglio ha la sua grafondo, la Top Dolomites Granfondo in programma il 2 Settembre prossimo, con un percorso che vi poterà dalle Dolomiti al Garda e ritorno.

Tre giorni di grande sport e divertimento attendono i ciclisti di ritorno dalle vacanze sulle montagne più belle del mondo, e il clou sarà una cavalcata dalle Dolomiti al Lago di Garda su un percorso spettacolare che toccherà le Dolomiti di Brenta e la Biosfera Alpi Ledrensi-Judicaria, costeggerà il fiume Sarca dalle sue fonti al lago in cui si immette. Alla regia della nuova Top Dolomites Granfondo Madonna di Campiglio North Lake Garda c’è la Top Dolomites Asd del presidente Giovanni Danieli, affiancato dal vice Tullio Serafini e da Alberto Laurora, una garanzia nell’allestimento di eventi di questo genere, già patron de LaMontBlanc di Courmayeur. La collaborazione con l’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena si tradurrà in una manifestazione che mira a coinvolgere non solo gli agonisti, ma tutti gli sportivi.

TRE EXPERIENCE MEMORABILI

Abbiamo parlato di un percorso, ma a dire il vero il 2 settembre, prendendo il via da Madonna di Campiglio alle ore 9:00, si potrà scegliere tra tre declinazioni: al tracciato lungo di 140 km si potrà infatti preferire il medio di 97 km (Campiglio-Passo Durone-Fiavè-Campiglio) o il corto di 43 km (Campiglio-Spiazzo-Campiglio) affrontabile anche in eBike. La GF, lasciata la “Perla delle Dolomiti”, condurrà i ciclisti a scalare il Passo del Durone e il Passo del Ballino prima di scendere a Riva del Garda. La via del ritorno seguirà nuovamente le pendenze del Ballino, passando per Tenno, con la successiva discesa verso Ponte Arche prima di riprendere quota alla volta di Stenico, della Val Rendena, di Pinzolo e approdare nuovamente a Madonna di Campiglio. Si pedalerà quindi su strade che hanno visto grandi campioni scrivere pagine memorabili della storia del ciclismo: dalla vittoria di Marco Pantani al Giro d’Italia 1999 a quella dello spagnolo Mikel Landa nel 2015 nella tappa con partenza da Marostica. Tornando più indietro con i ricordi, come non citare il successo di Gianbattista Baronchelli nella frazione Cortina d’Ampezzo-Pinzolo della Corsa Rosa del 1977 e quello di Giuseppe Saronni ai danni di Francesco Moser nel 1985? Ci sarà da ricordare, quindi, ma anche la possibilità, per ognuno dei partecipanti, di dare vita a nuovi indelebili emozioni da conservare.

NEL NOME DEL “PIRATA”

La Top Dolomites Granfondo Madonna di Campiglio North Lake Garda vuole rendere un tributo a Marco Pantani con un evento promozionale dedicato a tutti – ma anche benefico, a sostegno della Fondazione Marco Pantani onlus – che si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 31 agosto: da Pinzolo partirà infatti alle ore 16:00 una cicloscalata con arrivo a Madonna di Campiglio, affrontabile con qualsiasi tipo di bici, che transiterà dal tratto di strada su cui il Pirata costruì parte della propria leggenda. Questa è solo una delle numerose iniziative che animeranno il weekend: sabato 1 settembre saranno organizzati un test eBike con istruttore e un Bike Tour, attività per i più piccoli e un convegno medico ortopedico dal titolo “Medicina di precisione al servizio dello sportivo moderno”. La giornata si chiuderà con l’aperitivo Top Dolomites e il Gran Galà della bike con live music dinner. La domenica mattina, infine, dopo lo start dei percorsi agonistici, andranno in scena la camminata Top Dolomites Gourmet e la Granfondo Vintage su un tracciato dedicato di 30 km insieme a Norma Gimondi, Ambassador Bianchi World, corredata dall’expo a tema.

CORSA ALLE ISCRIZIONI

Le adesioni alla 1ª edizione della Top Dolomites Granfondo Madonna di Campiglio North Lake Garda proseguono sul sito ufficiale alla quota di 50 euro fino al 30 giugno, per passare poi a 60 euro fino al 30 agosto e a 70 euro nel weekend dell’evento. Chi prima arriva meglio alloggia, e non solo per il costo più contenuto: i primi 500 iscritti riceveranno infatti un ricco pacco gara contenente l’esclusiva Montura Opale Jacket, un campioncino WD40 e integratori alimentari; a seguire il capo tecnico sarà invece il Gilet omologato Montura.

 

topdolomitesgranfondo.it

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti