Mental training in pillole

Lo Sport è stupendo, ma come tutte le cose belle non è privo di pericoli. Ecco le 3 principali aberrazioni da evitare per essere uno sportivo e una persona felice.

30/01/2017
scritto da Redazione

1 A volte noi amatori emuliamo in tutto e per tutto i professionisti, senza renderci conto che l’universo professionistico è una cosa a se stante. Le categorie amatoriali sono e devono essere un’altra cosa e lo sport in questo senso deve essere uno sfogo e un completamento per far si che eventuali debacle non diventino motivo di delusione sul lavoro e anche nella vita familiare.

2 i valori dello sport, cioè, spesso ci confrontiamo con quello che è diventato anche un modo di dire: “ i valori dello sport e i principi di lealtà e altruismo” ma lo sport è anche malizia e voglia di risultato. Riprendiamo in parte il punto 1: l’attività amatoriale non è una battaglia, non dobbiamo conseguire a tutti i costi il massimo risultato possibile, aspetto quest’ultimo che in molti casi ( la fretta e la smania di vincere) non porta a nulla.

3 il doping ma anche la priorità che il nostro corpo dovrebbe avere su tutto. Il video parla chiaro e noi preferiamo non pronunciarci oltre in merito a quest’ultimo punto.

Buona visione

http://www.psicologiafly.com/

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale