Swell in arrivo!! Prima del gelo...

Swell in arrivo!! Prima del gelo...

Col nuovo anno tornano le perturbazioni sull'Italia: onde in arrivo da S-O, seguite seguite da maestrale e tramontana. Dal 5 gennaio aria polare con neve e forti venti da nord!

0

Buon anno a tutti surfers! Come anticipato qualche giorno fa con il 2017 riparte la macchina delle perturbazioni atlantiche: un debole fronte da N-O si va addossando alle Alpi e dal 2 gennaio attiverà modesti venti di libeccio su mar ligure e medio-alto Tirreno, riportando le tanto attese onde in costa ovest. Il tutto durerà davvero poco perchè dietro la perturbazione ci saranno grecale e tramontana, pronti ad appiattire il mare entro il 3 al Centro-Nord e l'indomani anche al Sud (nel contempo però movimenteranno la costa est, lo Ionio e le isole maggiori). 

Scaduta da O-SO su Liguria, Toscana e Lazio il 3 mattina. Modello: Arpal

Giorni fa parlavamo della possibile perturbazione della Befana, quella più intensa della prima. Oggi tutti i modelli meteorologici sono favorevoli verso un'evoluzione piuttosto particolare, davvero inattesa se ci confrontiamo col trend meteo-climatico dell'ultimo periodo: dal 5 gennaio infatti arriverà, direttamente dal circolo polare artico, aria gelida da nord che promette di riversarsi sulle regioni Adriatiche e al Sud. Con tale irruzione fredda capirete che i venti predominanti saranno quelli settentrionali, escludendo così la possibilità di surfare su gran parte della costa ovest continentale.

Aria gelida e forti venti da N-NE, questo il verdetto del modello GFS sull'Italia per la sera della befana

E' ancora da definire bene la traiettoria della colata gelida ed anche a poche ore dal suo arrivo resterà alquanto incerta. Da tale traiettoria dipenderà sia il dove/quanto nevicherà sia il dove/quanto si surferà. Quel che è sicuro è che non ci saranno richiami miti da libeccio o ponente, quindi per le onde su Liguria, Toscana, Lazio, Campania e parte della Calabria le possibilità si riducono quasi a zero. 
Il calo termico previsto potrebbe essere anche di 15 gradi al di sotto delle temperature attuali, quindi questo giro non si scherza in costa est, dove le onde ci saranno per diversi giorni ed anche consistenti. Tuttavia la qualità sarà spesso scarsa e la coreografica surfata con la neve sulla spiaggia potrebbe anche uscirci...

Modello Prognoza: il giro di boa del 5 gennaio, che segnerà anche onde epiche in Sardegna

Da segnalare invece come tra il 5 ed il 6 gennaio sulla costa ovest della Sardegna potrebbero verificarsi condizioni di ottima qualità: l'aria polare infatti richiamerà maestrale molto forte per circa 24 ore ma subito dopo i venti gireranno da nord e subito dopo n-ne, il che si traduce in...swell solido e brezze offshore! 
Dal 7 gennaio poi i venti da nord si attenueranno sull'Italia centro-settentrionale, mentre insisteranno ancora un po' al Sud prima di lasciare spazio ad un breve pausa.
Diciamo già breve...perchè il Mediterraneo resterà scoperto senza anticiclone e nuove perturbazioni potrebbero far presto capolino già dall'8 gennaio...stay tuned on 4surf.it! 

Dagli 8-10° sull'alto Adriatico ai 18-20°C sulla Sicilia: variazioni notevoli nella temperatura del mare. Mappa: INGV

19015 Levanto SP, Italia

Più recenti

METTITI IN AZIONE AL FIANCO DI

Contribuisci inviandoci un video, una foto oppure un articolo!

Dal network

Commenti

Condividi le tue opinioni su 4ActionSport

Caratteri rimanenti: 400

edicola digitale