Michelin rafforza le partnership nel mondo MTB

Nel 2018, Michelin potrà contare su un numero ancora più elevato di atleti di livello mondiale per raggiungere prestazioni sempre migliori nelle diverse discipline MTB: Enduro, XC e Freeride.

29/03/2018
scritto da Cristiano Guarco
Jerome Clementz

Jerome Clementz

Michelin ha sempre orientato lo sviluppo dei pneumatici e l’innovazione seguendo le necessità dei più grandi rider. Grazie al loro attivo coinvolgimento nello sviluppo delle nuove gamme sono nati pneumatici ad hoc per ogni disciplina.

Sam Hill, campione EWS 2017

Sam Hill, campione EWS 2017

Sam Hill, campione del mondo 2017 di Enduro, si è unito al team Michelin, convinto dalla performance dei pneumatici che hanno contribuito al 2° e 4° posto di Adrien Dailly e Jérôme Clementz nell’Enduro World Series Élite e al titolo di Campione del Mondo Master di Karim Amour. Tutti e tre i rider hanno confermato la partnership con Michelin per il 2018.
I pneumatici che hanno usato e testato ai massimi livelli nel 2017 fanno parte della nuova gamma Michelin Wild Enduro.

Julie Bresset

Julie Bresset

Nel mondo della competizione Cross Country, Julien Absalon, vincitore di due ori olimpici e cinque titoli mondiali, ha scelto il sostegno tecnico e i nuovi pneumatici Michelin per continuare a salire sul podio e poter utilizzare i pneumatici più performanti. Nel 2017, i pneumatici Force XC e Jet XCR, già disponibili sul mercato, hanno giocato un ruolo fondamentale nei risultati di Jordan Sarrou, del Team BH. Il numero due del mondo in categoria Élite ha rinnovato la partnership con Michelin per il 2018, e il suo successo ha convinto l’ex campionessa olimpica e la tre volte Campionessa del Mondo Julie Bresset a ritornare nel Campionato del Mondo XCO con Michelin.

Bryan Regnier

Bryan Regnier

Intanto, numerosi freerider hanno scelto Michelin per la propria partecipazione al FMB World Tour (Crankworx, Red Bull Rampage, ecc), tra cui Cam Zink, Pierre-Edouard Ferry, Yannick Granieri, Antoine Bizet, Chaney Guennet, Louis Reboul e Simon Pages.
La fiducia di tutti questi campioni internazionali per il 2018 contribuisce alla determinazione di Michelin di guardare al prossimo futuro, in previsione dei Giochi Olimpici del 2020. Anche Justine Tonso e Victor Koretzky (Cross-Country) si sono impegnati a sostenere il Team Michelin nel raggiungimento degli obiettivi.

[fonte: comunicato stampa]

Potrebbe interessarti anche

Commenti