lucas-insta3

Mission Antarctic Updates

0
Vale la pena tenervi aggiornati sull'avventura in Antartide di Xavier de Le Rue e Lucas Debari. Ecco le nuove foto ed i riassunti delle missive scritte direttamente dai protagonisti. Leggete l'entusiamo di Lucas Debari e l'emozionante punto di vista del filmmaker Renan Ozturk. Mission Antarctic: Dispatch 3 – scritto da Lucas Debari E' passato un pò di tempo quando abbiamo lasciato le Isole Falkland e dopo difficili attraversamenti fra insenature e baie ghiacciate ecco che possiamo concentrarci sullo snowboard.

Pic - Lucas Debari

Grazie a delle condizioni metereologiche perfette abbiamo potuto scegliere la nostra prima linea. Qui è tutto fo********te ripido! La prima linea infatti sarà stata a circa 55/60 gradi, tutta a strapiombo fino all'oceano. Con questa prospettiva davanti non potevamo essere altro che elettrizzati! Sapevo che qualsiasi viaggio assieme a Xavier poteva risultare spaventaso, ma questo mondo è davvero diverso da tutti gli altri! A questo punto la mia preoccupazione era riguardo la neve .. sarebbe stata davvero dura scendere da un posto così ripido.. Continuando la navigazione (mentre la mia testa continuava a girare), ci siamo infilati in un'insenatura e lì abbiamo visto la più ripida e perfetta linea possibile, che io ho chiamato amichevolmente "The Captain". La troupe si è letteralmente cagata addosso ma sono sicuro che il materiale che hanno prodotto li abbia entusiasmati. Avevamo trovato un gioiello, anche se è stato il gioiello più spaventoso che avessimo mai visto.

‘The Captain’ Photo by Guido Perrini

Il giorno dopo, il cielo era di blue intenso. Siamo saliti con le pelli assieme alla nostra guida francese, Tony Lamiche, una persona davvero competente che ci ha dato molta fiducia. Appena superato il crinale ci siamo trovati davanti a The Captain ed in quel momento ho pensato: "Come diavolo ci è venuto in mente di voler scendere da lì?!". Non è che abbia questa gran esperienza di alpinismo estremo... Tuttavia eccomi qui, legato, con una piccozza in mano, pronto per la prima linea di questa avventura. E via.. Drop in.. questa si che è vera powder!! Urlavo di gioia mentre scendevo e l'adrenalina che avevo nelle vene era al massimo! E' stato un sogno! Xavier era in estasi .. scendeva dalla cima con una velocità che solamente lui è in grado di avere anche in queste condizioni. E poi giù di nuovo, un'altra linea un pò più tecnica.. urlavo di nuovo.. è per questo che vivo! A mezzanotte eravamo tutti a cena e l'atmosfera che si respirava era di pura estasi.. anche l'equipaggio della barca sembrava coinvolto in tutto questo .. e solo in quel momento hanno iniziato a capire la nostra passione e la nostra missione. Tutto sta cominciando ad avere senso. Dopo oggi, credo che niente sia impossibile! Lucas Debari Mission Antarctic: Dispatch 4 – Dietro le quinte con Renan Ozturk Xavier è pronto per scendere dal “The Captain,” una delle linee più difficili e ripide della sua carriera. Io sono con la mia crew, pronti in posizione per filmare e fare foto. Siamo tutti qui con uno sguardo stordito e confuso .. E' davvero un onore essere qui. Io non sono un rider, sono uno scalatore, mi sento come un pesce fuor d'acqua. Vi ho già detto che l'ultima volta che ho filmato con Xavier a Jackson, WY, sono quasi morto a causa di fratture multiple a cranio e vertebre?! Si .. questo rendo tutto molto più eccitante. La crew è fantastica.. Tero è un fotografo finlandese dalla grande esperienza in questo campo, Guido Perrini è un filmmaker britannico ed un veterano della Timeline Films. Xavier li chiama i "Muppets" ed io non so veramente il perchè.. credo per il loro senso dell'umorismo. Tero ed il suo costume da pinguino ha rotto la tensione in tanti momenti.. ma ora, in questa posizione, è davvero dura essere leggeri..

Tero: “OK, se voi ragazzi non volete decidere, ho fatto questo piccolo pezzo di carta e lo giro fra le mani dietro la schiena. Chi lo sceglierà sarà il vincitore". Tero mette le mani dietro alla schiena.. scegliamo.. fra me e Guido il vincitore dovrà volare in tandem con il parapendio per le riprese aeree. Infatti non potevamo usare gli elicotteri e Xavier è riuscito a pensare a questa soluzione.

Xavier ed i Muppets avevano provato questa attrezzatura per molto tempo prima di arrivare qui. Tero quand'era in Europa aveva provato ed era caduto un bel pò di volte prima di riuscire a prendere il volo.. Guido aveva perfino perso una scarpa in un tentativo.. una catastrofe insomma. Un giorno mi son messo a parlare con Conrad Anker, un mio amico scalatore ed un esperto dell'Antartide.. beh .. mi disse che uno dei più capaci piloti di parapendio era morto proprio qui a causa dei venti imprevedibili di questi luoghi.

Con tutti questi pensieri in testa ho scelto la mano di Tero.. la destra.. ed ovviamente.. ecco comparire il piccolo pezzo di carta! Nel frattempo Xavier si sta già cagando addosso sulla cima, ed io dovevo essere pronto a volare il più velocemente possibile. Click, click, click... tutto è sistemato sul parapendio. Ho una scheda di memoria da 128GB card, una batteria piena, una GoPro sul mio casco, un giubbotto di salvataggio ed una borsa d'emergenza antiacqua per la fotocamera nel caso fossimo atterrati in mare. Nonostante i timori, stavo volando con Christophe Blanc-Gras, un pilota con 25 anni d'esperienza che sembra essere abbastanza sicuro di quello che fa.

Rapidamente gli iceberg diventano piccoli pezzi di ghiaccio circondati da anelli verde smeraldo. Il mio collo è tirato da una corda, le mie palle schiacciate in una posizione scomodissima, e soffro perfino di mal d'aria a guardare il monitor della fotocamera. Bella la mia prima esperienza in parapendio!

Ci avviciniamo al Capitano, la linea regina della spedizione. Ho chiamato alla radio: "20 sec Xav. Altitudine perfetta Christophe. Tony, procedi al conteggio finale. Tero, Guido, 10 secondi.." Tony: "3,2,1 dropping..." Beh .. il resto lo sapete! Renan Ozturk Pics: Tero Repo Al prossimo appuntamento con Mission Antarctic! Seguite la Mission live su: www.thenorthface.com www.facebook.com/xvdelerue www.thenorthfacejournal.com

Più recenti

METTITI IN AZIONE AL FIANCO DI

Contribuisci inviandoci un video, una foto oppure un articolo!

Dal network

Commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

edicola digitale