Olympia F1, arriva la 125 Limited Edition

Il celebre brand veneto festeggia il 125° anniversario dalla fondazione dell’azienda presentando due versioni esclusive delle best seller Boost e F1.

11/10/2018
scritto da Cristiano Guarco

L’atto di costituzione dell’azienda fu siglato nel 1893 a Milano. Quando Olympia si affacciava al mondo dello sport il ciclismo era ancora agli albori. Nei decenni a venire le maglie bianche con fascia nera furono protagoniste delle corse che infiammavano l’entusiasmo popolare. Enrico Mollo arrivò secondo al Giro d’Italia del 1940, mentre Pietro Chiappini vinse una Milano-Torino l’anno dopo.

Cicli Olympia

Al Giro d’Italia nel 1941

Anche grazie ai successi agonistici l’azienda si affermò stabilmente fra i nomi celebri dell’industria ciclistica. Una svolta decisiva nella storia dell’azienda avvenne nel 1960, quando il brand fu acquisito dalla famiglia Fontana, che trasferì la produzione in Veneto, a Piove di Sacco, dove tuttora ha sede il quartier generale. Oggi Olympia è un brand internazionale che riscuote successi sia in ambito imprenditoriale, grazie all’alta tecnologia e al design delle sue creazioni, sia sui campi di gara.

Cicli Olympia

Marzio Deho, Campione Italiano Marathon nel 2004, qui impegnato in gara in Egitto

Allo storico Team Olympia è legato indissolubilmente il nome di Marzio Deho, 350 vittorie in carriera, un gigante e pioniere della MTB italiana, tuttora sulla cresta dell’onda nelle marathon con l’Olympia Factory Team, in cui milita anche il plurivittorioso Jacopo Billi. Olympia ha raggiunto livelli di eccellenza anche nel cross country in virtù della consolidata collaborazione con il team ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, una partnership che ha portato il brand padovano ai vertici del panorama élite internazionale, con la conquista di titoli nazionali ed europei. Del C.S. Carabinieri – Olympia fanno parte oggi i fratelli Daniele e Luca Braidot (quest’ultimo 7° alle Olimpiadi di Rio nel 2016), e gli altri due azzurri Mirko Tabacchi e Nicholas Pettinà.

Cicli Olympia

I gemelli Luca e Daniele Braidot, portacolori del team ufficiale dell’Arma dei Carabinieri

Forte anche dell’esperienza maturata sui campi di gara di tutto il mondo, per celebrare un traguardo significativo come quello dei 125 anni Cicli Olympia ha realizzato ciò che sa fare meglio, due bici commemorative che racchiudono la sapienza tecnica e i valori a cui Cicli Olympia si è sempre ispirata: qualità, originalità e style italiano. La bici da strada Boost e la MTB front F1 sono il non plus ultra della produzione Olympia nei rispettivi generi. I cultori del marchio veneto possono trovare nelle versioni speciali “125 Limited Edition” quel tocco di esclusività in più, il tocco di classe delle grandi occasioni che va ben oltre le speciali livree create in occasione del 125° anniversario.

Cicli Olympia

Olympia F1 125 Limited Edition

Olympia F1 125 Limited Edition

Anche F1, la hardtail più vincente di casa Olympia, si è fatta bella per onorare i 125 di storia aziendale. I 125 esemplari della versione celebrativa si distinguono dal modello standard per un super-assetto che comprende il nuovo gruppo Shimano XTR 12v e un’immancabile variante colore dedicata, con effetto cromato.

Cicli Olympia

Trasmissione Shimano XTR 1x12v

Sono molti gli accorgimenti migliorativi apportati da Olympia al telaio della gamma 2019, realizzato in carbonio Toray T1000, T800 M40J: dal tubo orizzontale allungato abbinato a un attacco manubrio più corto per una guida più pronta, sino alla curvatura del tubo piantone (angolo sella da 74°), che avvicina il punto di spinta e rende meno rigido il telaio.  Quella dello sterzo invece è di 70°, per un approccio più sicuro alle discese impervie. La scatola del movimento centrale è stata resa più compatta, a vantaggio della maneggevolezza.

Cicli Olympia

Particolare del nodo sella

Il carro posteriore, compatibile anche con pneumatici maggiorati da 2,35″, è stato ridotto a 430 mm, misura ottimale per i rilanci. Uno dei tratti distintivi della nuova F1 è il ponticello di rinforzo fra tubo sella e top tube. Un’altra novità è il guidacatena rimuovibile.  Le ruote invece sono le ZTR Crest Mk3 con coperture Vittoria Barzo, la forcella è una Fox Float Step Cast Factory 29″. Prezzo è fissato a 5.485 euro.

Info: Cicli Olympia

[fonte: comunicato stampa | foto: Cicli Olympia]

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti