Personalità Splitboard

29/05/2014

Si dice che il primo a “segare” uno snowboard a metà sia stato Brett “Cowboy” Kobernik nel 1991, inventanto così quello che ormai chiamiamo confidenzialmente splitboard. Per dirla tutta, si dice che il primo in assoluto sia stato lo svizzero Ueli Bettenmann, che divise il suo snowboard già nella metà degli anni ’80.

Poco importa, l’umanità è ricca di queste diatribe. Anyway, in un momento fatidico del nostro spazio-tempo, gli snowboard da ferri vecchi tagliati in due sono stati tirati a lucido e fatti entrare in pompa magna nei migliori negozi del Pianeta. Oggi non siamo qui a far filippiche su questioni tecniche perchè è maggio e gli argomenti seri li rimanderemo il tutto più avanti..


In questo video la prima split creata da Brett nel 1992

original

Ma aspettate un attimo.. Almeno sapete cos’è una splitboard?! Sono quelle tavole divisibili nel senso della lunghezza, che una volta separate possono essere utilizzate come sci da alpinismo per risalire i pendii innevati. Niente più ciaspole ingombranti per le salite, oggi c’è solo lo splitboard per noi snowboarder.

Negli ultimi anni in particolare, tutte le migliori aziende si sono lanciate ad occhi chiusi su questo nuovo business. Date un’occhiata a questi esempi di tavole split presi dal catalogo 4SNOW, l’enciclopedia italiana della neve. Non notate nulla di particolare?

split

Sembrano tutte tavole normali, non hanno una vera “personalità” splitboard. Di certo questo non importerà a molti, sicuramente non importerà al buon Jeremy Jones nè al buon Xavier de Le Rue, ma voi non vorreste che il vostro nuovo attrezzo segato a metà (molto costoso, fra l’altro) si differenzi dal vostro normale snowboard?

Se utilizziamo un paio di sci, se siamo telemarker, se siamo snowboarder, lo si vede anche da lontano. In questo caso non vedremo differenza fra snowboard e splitboard, mannaggia! E l’unica cosa che potrebbe fare la differenza sta nella grafica. La domanda (estiva e che trova il tempo che trova) sorge spontanea: perchè le aziende non hanno pensato a marcare la differenza sostanziale fra snowboard e splitboard con una grafica “personale”?

Già, anche per noi le splitboards dovrebbero avere delle grafiche split! Forse Burton aveva tentato di fare qualcosa nel lontano 2002 ma poi non ha più cavalcato quest’onda.

Per farvi capire meglio, ecco trovate online alcune grafiche realizzate dai potentissssimi grafici di Illicit. Grafiche che (forse) farebbero furore nel mercato split! Che ne pensate?!

splitboard-hulk splitboard-spiderman splitboard-teen-wolf splitboard-two-face

E voi, come vorreste fosse la vostra personale personalità Split? Mandateci i vostri modelli all’email redazione@4snowboard.it. Li caricheremo in una gallery sul sito! Ecco qui sotto un modello da far colorare ai vostri figli. Un ottimo passatempo per le vacanze estive 😉 Aspettiamo le vostre creazioni!!

split1-600x517_1_1

Fonte IllicitSnowboard.

Potrebbe interessarti anche

Commenti