PWA World Cup Catalunya Costa Brava, day 1

Andrea Ferin c racconta il primo giorno di gara del PWA Costa Brava, si inizia ancora una volta con il Foil!

06/06/2018

Andrea Ferin, ci racconta cosa è successo nel primo giorno di gara del PWA Slalom in Costa Brava, terza tappa del campionato del mondo, dove ancora una volta si inizia con il Foil!

“Dopo appena 12 giorni dall’ultimo evento slalom foil PWA della Korea del sud eccoci di nuovo in gara! Primo giorno del PWA World Cup Catalunya Costa Brava e già primi 2 tabelloni foil conclusi! Abbiamo cominciato quasi in orario subito dopo la cerimonia di apertura al Camping Organizzatore La Ballena Alegre , il vento da prima “side on” da destra poi è girato completamente side ed è stato incostante tutto il giorno , finendo verso le 17:10 con un acquazzone che ha ucciso il vento . Quindi giornata molto tecnica per le scelte tattiche in regata , al limite della fortuna . Dopo due tabelloni in testa Amado Vrieswijk NB-90 con un priumo e un secondo , dimostra di avere un buonissimo passo e forse il piedino da freestyler che gli dà una marcia in più in questa disciplina race particolarmente “acrobatica” . Secondo il Francia 6 Julien Bontemps ( Medaglia d’argento ai giochi olimpici di Pechino 2008 ) che sicuramente si trova in vantaggio dopo anni di curse racing e terzo Sebastian Kordel Ger-220 che è ha finito 3° nel foil in giappone. Primo degli italiani Matteo Iachino al 6° posto ,non benissimo nel primo tabellone ma con un bel 4° nella seconda finale tiene duro subito alle spalle del suo “acerrimo” rivale Antoin Albeau ! 12° L’italo Tedesco Malte Reusher Ger-7777 con un 21° e un 8° anche bello competitivo . Io sono al 27° posto al momento , soffro un pò il vento leggero ma in alcuni casi l’esperienza curse race mi aiuta , nel primo tabellone ho centrato la qualifica per la finale vincenti grazie ad una lay line sulla boa di poppa al limite e una buona pompata che mi ha fatto recupearare parecchie posizioni lasciando appena fuori dalla qualifica un rider come Sebastian Kornum Den-24 che lo scorso hanno finì 3° nella ranking foil . 38° Bruno Martini Ita-160 al suo primo evento foil , e 42° Andrea Rosati che stava per qualificarsi in finale nel primo tabellone ma è stato squalificato per aver saltato l’ultima boa di percorso …
Al momento nel foil c’è veramente la corsa agli “armamenti” , c’è una costante evoluzione nei materiali che rende molto difficile stare al passo , c’è chi si presenta con vele formula tagliate riadattate a 10 m” e a 9 m” , chi con vele vecchie chi con nuovissimi prototipi , chi allrga le tavole con terrazze per arrivare alle misure massime consentite ecc. la disciplina è ancora in piena evoluzione e non si sà bene dove andare a parare , ci vorrebbe un intera equipe di sviluppo per ogni rider , sicuramente quando si stabilizzerà un pò tutto ci saranno dei cambiamenti in classifica , per il momento bisogna cercare di stare al passo come si può e di accumulare più esperienza possibile ! il vento rimarrà ancora un pò leggero e instabile fino al weekend , quindi presumo che correremo ancora in foil nei prossimi giorni per finire in bellezza con qualche tabellone slalom ! domani prima possibile partenza alle 10:00.

Seguiteci sui liveticker al link dell’evento :

https://www.pwaworldtour.com/index.php?id=919

Per classifiche immagini e informazioni :

https://www.pwaworldtour.com/index.php?id=38&tx_pwaevent_pi1%5BshowUid%5D=273&cHash=c23f8c95cb48b91bf608aacf900420ad

I video registrati da Andrea Ferin delle regate Foil:

Potrebbe interessarti anche

Commenti