Quintana Roo – Messico – Terra d’avventura

Quintana Roo, un viaggio per Chris Bobryk, rider RRD International, in Messico, tra Cenotes, acqua trasparente, vita nottura e, ovviamente, kiteboarding!

28/09/2018
scritto da Roberta Pala

Quintana Roo, terra d’avventura

Testo e foto Chris Bobryk/Courtesy RRD

Questo luogo magico è pieno di cose da fare… un suggerimento per le persone in cerca di avventura, non ritagliarti poco tempo per questo viaggio…  pianificalo per almeno una settimana o molto più a lungo, se no resterai molto deluso di non avere il tempo extra per esplorare.

Ci sono i cenotes, (la mia parte preferita), le rovine, puoi fare kayak / paddle boarding, snorkeling, sport estremi, hai città da esplorare, vita notturna da vivere, ottimo cibo e bellissime spiagge.

Una cosa interessante di questa zona è proprio questa, è un viaggio facile per qualsiasi budget.

Ci sono hotel e resort di altissimo livello in cui soggiornare alla media di $ 300 a notte, ma è possibile trovare posti molto più economici, fino a $ 10 a notte in alcuni ostelli unici che circondano tutte le città.

È così incredibile che un posto possa ospitare viaggiatori con diversi budget e stili.

Anche i trasporti in questa zona sono molto facili, quando sei in autostrada, i piccoli autobus bianchi, chiamati collectivos, verranno a prenderti e potrai salire e scendere da qualsiasi posto sull’autostrada per pochi pesos. Assicurati di avere pesos però, perché se hai dollari, non ti faranno una conversione molto equa, e perderai un sacco di soldi e improvvisamente il traspefrimento a buon mercato non sarà, poi, così economico.

I taxi sono molto più cari, quindi prova a usarli come ultima spiaggia, se il tuo budget è basso.

CENOTES

Ci sono molti cenotes anche lungo l’autostrada e i conducenti dei collettivi sanno dove sono. Assicurati di essere sul lato dell’autostrada nella direzione in cui vuoi andare o sarà un lungo viaggio verso la tua destinazione… Per quanto riguarda i cenotes, se non sai cosa siano, sono delle profonde aperture naturali che si formano nella roccia calcarea crollata e che espone poi la limpida e rinfrescante acqua sotterranea sottostante. A volte sono dentro caverne, a volte fuori sotto il sole, i nostri due favoriti erano sulla strada vicino all’hotel Xcacel Dreams, proprio in fondo alla strada.

Ce ne sono più di 6000 solo nella penisola dello Yucatan da esplorare!

Zone Archeologiche

Ci sono anche molte rovine da vedere, Coba che è più nell’entroterra, in stile piramidale, poi c’è l’area di Tulum  vicino alla costa.

Prenota ($ 8) i biglietti in anticipo e salta la fila. Le rovine di Tulum sono così belle, eppure sono completamente piene di turisti, sul lato positivo ci sono le scale giù per la spiaggia sotto la scogliera
così puoi andare a rinfrescarti nell’oceano a metà strada attraverso la passeggiata, e fidati di me che vorrai farlo! Fa molto caldo e, quindi, non dimenticare il costume da bagno!

Ci sono visite guidate e autoguidate, quindi potresti passare l’intera giornata lì, assicurati di portarti il pranzo.

SPORT

Ci sono molti beach club lungo la costa e la maggior parte offre tavole da paddle o kayak e attrezzatura per lo snorkeling, per il giorno di pigrizia rilassante in spiaggia, magari dopo le avventure a tarda notte a Playa del Carmen, questo potrebbe essere un buon piano…

L’acqua è super limpida e le barriere coralline sono così divertenti da esplorare, anche se non estremamente profonde. Che tu sia uno snorkeler esperto o che tu preferisca stare in barca, si sarà sempre in grado di vedere alcune cose interessanti anche da sopra.

Abbiamo passato molto tempo al beach club KSM di Xpu-Ha. Questo posto è così bello, altalene al bar, una scuola di kitesurf, affitti, un ristorante con eccezionale ceviche, bellissimi lettini in stile spiaggia e un personale cordiale.

Lungo la costa ci sono molti posti da esplorare, ma una delle mie insenature preferite era proprio dietro l’angolo rispetto a KSM. Acqua trasparente, poco profonda, e con poca gente.

Vita notturna

La vita notturna qui è assolutamente incredibile, puoi andare a Playa del Carmen, o Tulum e divertirti! La parte migliore è che queste città sono conosciute per essere ragionevolmente sicure per il viaggiatore solitario e, come tutti sappiamo, questo è il posto dove possiamo incontrare molti altri amici in viaggio. In entrambi i posti troverai ottimo cibo e ristoranti unici.

Kiteboarding

Ora per la parte eccitante, il Kiteboarding!

Siamo andati un po’ più avanti nella stagione, alla fine di Aprile, è l’inizio della stagione delle piogge
vicino alla fine della stagione ventosa. Se questo fosse un viaggio più basato sul kiteboard, lo farei
a Gennaio, Febbraio e Marzo.

Aprile era ancora buono, ma abbiamo avuto alcune session belle di sera, prima di essere cacciati da una tempesta che sembrava arrivare ogni sera alla stessa ora. Temporali che duravano solo circa 20 minuti e lasciavano le temperature più fresche.

Non ci siamo lamentati perché ci ha lasciato il tempo di goderci tutto il resto che la zona offre, senza
lo stress della mancanza del vento. Comunque se vuoi vento garantito e session più lunghe durante questo periodo, potresti andare verso Yucatan / Isla blanca, qui puoi facilmente trovare altri 5 nodi di vento in più. È a circa tre ore di distanza e assolutamente incredibile quindi ne varrà il viaggio. (Importante portare uno spray per insetti)

La Rivera Maya è semplicemente stupefacente e perfetta per tutto l’anno per tutte le avventure programmate.

ps: Un consiglio viaggio per il kiteboarder itinerante, forse vorrai visitare le rovine di Tulum per prima cosa per dire due parole al Templo Dios del Viento (Tempio del Dio del Vento)…

Potrebbe interessarti anche

Commenti