Ramorino, un assolo a Cortona

Weekend molto ricco per le prove offroad a cominciare dall'Ultra Trail Città di Cortona, test per molti papabili azzurri

21/02/2017
scritto da Gabriele Gentili

Appuntamento ai nastri di partenza del 3° Trail Città di Cortona. La manifestazione sportiva, organizzata dall’A.s.d. Sport Events Cortona per il terzo anno consecutivo, ha percorso scenari suggestivi sia sul piano naturalistico sia storico, in ossequio alla disciplina del trail running che combina la corsa con l’esplorazione. Il Trail si articolava in 3 gare da 46, 24 e 14 km su sentieri etruschi di cresta e di mezzacosta delle montagne cortonesi, strade basolate di antica memoria, splendidi crinali di grande panoramicità con spettacolari vedute del Lago Trasimeno e della Val di Chiana, boschi di conifere e castagneti, guadi del fiume Nestore e ponti romani da attraversare nei tracciati più lunghi e tecnici. Il Trail di Cortona era seconda prova del Circuito It Run Centro Italia, tappa del Grand Prix IUTA di Ultra Trail, del Circuito Tuscany Trail Crossing e della Coppa degli Etruschi Ultratrail Challenge.

Nel percorso lungo vittoria per Corrado Ramorino (Città di Genova Bergteam) primo sui 46 km in 4h06’33” davanti alla coppia della Pol.Chianciano con Edimaro Donnini a 28’04” e Nicola Frappi a 37’30”. Fra le donne successo di Maria Chiara Parigi (Trail Running Project) in 5h07’44”, alle sue spalle Cecilia Polci (Berg Team) a 18’39” e Giulia Petreni (Il Ponte Scandicci) a 23’54”. Sui 24 km primato a Luca Balducci (Total Training Team) in 1h49’44” su Manuel Moriconi (Gubbio Runner) a 4’06” e Mauro Cardinali (Marathon Club Cdc) a 4’30”. Gara femminile a Valentina Scheggi (Gs Gualdo) in 2h29’36”, seguita da Monia Salvadori (Trail Running Project) a 46” e Maria Letizia Cappelletti (Trail Running Project) a 26’36”. Ad Antonio Mariani dell’Atl.Il Colle il successo sui 14 km, in 1h06’12” con 58” su Gianluca Malancona (Gs Filippide) e 2’38” su Emiliano Mingardi (Circ.Dip.Perugina). Mariaelisabetta Lastri (Gregge Ribelle) è la prima donna in 1h18’45”, alle sue spalle Romina Bettacchini (Olympic Runners Lama) a 5’51” e Valeria Olandesi (La Battaglia Runners Anghia) a 7’32”.

Il vincitore Corrado Ramorino (foto organizzatori)

FRANCESCATTO SVETTA AL TREMENDO TRAIL

Apertura della stagione 2017 dei Trail/Sky di montagna con il Tremendo Trail, 25 km con 1.300 metri di dislivello, organizzato alla perfezione dalla società sportiva ASD Tremendi Run. L’Aldo Moro Paluzza, accompagnata anche in questa stagione dagli sponsor di disciplina: Segheria F.lli De Infanti, Bravi e Toz Mania, presenta ai nastri di partenza già alcuni dei suoi grandi campioni iniziando da Nicolò Francescatto, Campione Italiano in carica della disciplina Sky. Tra i maschi primeggia con ampio margine proprio il portacolori Francescatto in 2h05’22” davanti a Denis Neukomm (Stella Alpina Forni di Sopra) a 3’40” e Michele Sulli anche lui del Team Aldo Moro a 9’25”. Nel settore femminile, dominio di Silvia Rampazzo (Tornado) che chiude al 5° posto della classifica generale in 2h16’14”. A farle compagnia sul podio la slovena Ana Cufer a 10’20” e la croata Darija Bostijancic a 30’12”. (Comunicato stampa)

Francescatto in azione a Purgessimo (foto organizzatori)

COFANO TRAIL NEL SEGNO DI SARDO

Un sole primaverile ha fatto da cornice, nel suggestivo palcoscenico naturalistico della Riserva Naturale di Monte Cofano, al primo appuntamento stagionale del Circuito Ecotrail Sicilia, l’evento giunto alla decima edizione che riunisce trail runner e walk runner provenienti da ogni regione italiana e non solo, alla scoperta delle meraviglie naturalistiche dell’Isola.

Oltre 200 gli atleti e i semplici amanti della passeggiata in natura che si sono dati appuntamento domenica a Custonaci per il Trail di Monte Cofano.

A chiudere per primo i 24 km della prova agonistica tra splendidi sentieri collinari affacciati sul mare, è stato Massimiliano Sardo dell’Atl.Caltagirone, che con il tempo di 2h20’05” ha preceduto di  4’51”Salvatore Pillitteri della Marathon Altofonte. Terzo Giuseppe Cuttaia dell’Asd Panormus a 7’26”.

Per le donne prima la ligure Tatiana Sammartano della Asd Zena Tri Team in 3h01’10”, davanti a due delle principali protagoniste del Circuito negli ultimi anni, Lara La Pera della Marathon Misilmeri a 11’52” e la svedese Susanne Olvback della Asd Work Out Studio a 13’40”.

Tanti anche i partecipanti alle camminate non agonistiche e alla visita guidata, che ha dato a tutti la possibilità di fruire delle innumerevoli ricchezze paesaggistiche di questo territorio. (Comunicato stampa)

Un suggestivo passaggio del Cofano Trail (foto organizzatori)

GLI ALTRI VINCITORI

Questi gli altri vincitori del ricco fine settimana offroad:

Winter Eco Trail by Night a Courmayeur (13 km x 1.500 metri): Lionel Chatelard 1h23’37” e Katarzyna Kuzminska (POL) 1h42’02”

Trail dei Massi Erratici a Villarbasse (23 km x 600 metri): Gabriele Abate (Valsusa Running Team) 1h37’45” e Cristina Dosio (Atl.Susa) 2h02’41”

Winter Trail a Vogogna (17 km): Vasyl Matviychuk (UKR-Gs Gabbi) 58’20” e Emanuela Brizio (Valetudo Skyrunning) 1h13’32”

Arrampicata alla Bocchetta a Campomorone (9 km x 654 metri): Luigi Campanella (Cambiaso Risso Running Team) 36’23” e Emma Quaglia (Cambiaso Risso Running Team) 40’04”

Trail di Bozz ad Arsago Seprio (26 km x 500 metri): Christian Pizzatti (Trail Running Movement) 1h40’37” e Elisabetta Di Gregorio (Atl.Verbano) 2h03’52”

AIM Energy Ultra Trail a Malo (50 km x 2.000 metri): Christian Modena (New Balance) 4h08’36” e Isabella Lucchini 5h18’43”

Wild Trail a Malo (15 km x 600 metri): Giorgio Dell’Osta Uzzel (Faizané Runners Team) 1h07’26” e Maria Pia Chemello (Sport Race) 1h20’16”

Trail Riolo Terme (21 km):Enrico Rivi (Pol.Scandianese) 1h51’38” e Elisa Zannoni (Asd Tosco-Romagnola) 2h24’38”

Trail del Sorbo a Formello (11 km): Gabriele Caroli (Romatl.Salaria Village) 40’46” e Alessia Manfredelli (Pol.Università Foro Italico) 55’01”

Winter Trail dei Marsi a Collelongo (15 km): Roberto Albani (Atl.Abruzzo L’Aquila) 1h02’15” e Nataliya Shablista (UKR-Gs Celano) 1h15’46”

Potrebbe interessarti anche

Commenti