Riccardo Rossi entra nel INFINITY SUP TEAM

Infinity SUP Co. E JLID Distribution sono orgogliosi di annunciare che il Campione italiano Juniores Riccardo Rossi si è unito al team #infinityspeedfreaks

14/12/2017
scritto da Fabio Calò

Riccardo Rossi, piombinese classe 2001, e in piedi sul Sup da più di 4 anni, è il nuovo acquisto del team californiano. Giovane e promettente paddler della scena italiana vanta già alcuni ottimi risultati. Riccardo è infatti il campione italiano categoria 12’6 juniores, si è classificato al 1° posto overall nella coppa Italia e ad oggi si trova al 5° posto assoluto nel ranking degli atleti italiani. Paddler e non solo, ogni sua vittoria è dedicata alla Fondazione AISLA onlus, e alla promozione della raccolta fondi per la ricerca. Già nel 2015, all’età di 14 anni, ha fatto parlare di sé compiendo una traversata di 20 km dall’Isola dell’Elba a Piombino proprio in sostegno dell’AISLA.

Attrezzatura tecnica:

Whiplash 12’6 x 24

Blackfish 14’ x 23

Pagaia QuickBlade V-Drive 81

Wetsuit Mormaii

WELCOME TO THE TEAM – Riccardo Rossi from JLID Distribution on Vimeo.

 

4 CHIACCHIERE CON RICCARDO

Come ti sei avvicinato al mondo dello Stand Up Paddle?
Ho iniziato per gioco e per curiosità realmente, durante l’estate del 2013, abbastanza annoiato dalle solite attività ‘da spiaggia’, ho notato in mare un ragazzo pagaiare in piedi su una tavola (solo in seguito ho scoperto essere Paolo Marconi!), da quel momento la curiosità ha preso il sopravvento e così è iniziato il mio amore per questo sport. La mia carriera sportiva è iniziata praticamente subito, carriera che è stata fin da subito sostenuta da Andrea e Leonardo di JLID Distribution che hanno creduto in me e supportato ma sopratutto SOPPORTATO, fin dall’inizio!

Come e con chi ti alleni?
Sono seguito da Martino Rogai con il quale ho subito instaurato un ottimo rapporto Coach/Atleta, lui è un grande motivatore oltre che che un super allenatore. Per il mio work -out sono invece seguito da Marco Benedetti già da due anni, che equilibra a terra, grazie ad un ottimo training funzionale, il mio lavoro in mare.

Ti alleni con altri team riders?
Solitamente mio alleno in solitaria, perchè amo molto il rapporto uno ad uno con il mare, ma fortunatamente Salivoli coltiva Campioni e ho la possibilità di allenarmi e confrontarmi con atleti d’elite come Federico Esposito, Paolo Marconi e Susak Molinero.

Obiettivi per la stagione 2018?
Il 2018 inizierà con una super gara a Talloire/Lac d’Annency, la Gla Gla Race, successivamente ho in programma di seguire alcune tappe dell’EuroTour compatibilmente con i miei impegni scolastici. Sicuramente parteciperò al Campionato italiano e come obiettivo a lungo termine inizierò a lavorare per raggiungere un obiettivo importante, un sogno: France 2024, le Olimpiadi!

Come ti senti ad essere un nuovo membro del team Infinity?
Entrare a far parte di un Team Internazionale così prestigioso come Infinity è stato per me un grande onore e sicuramente uno stimolo a crescere sempre di più. #paddlelikeafreak sarà il mio motto e la mia spinta motivazionale.

Che modelli di tavola userai? E di pagaia?
Nel 2018 userò i nuovi modelli Infinity Whiplash 12’6 e Blackfish 14’ in base alle gare alle quali parteciperò. Per quanto riguarda la pagaia ovviamente la mia super QuickBlade V-Drive 81.

 

Per saperne di più su Riccardo Rossi: @riccardo_rossi_sup          facebook.com/riccardorossi.paddlingforaisla

Per saperne di più su Infinity Sup www.infinity-sup.com @infinity_sup &         facebook.com/infinity_sup

Per saperne di più su JLID Distribution: www.jlid-surfstore.com @jliddistribution &   facebook.com/jliddistribution

Potrebbe interessarti anche

Commenti