Ridley Noah SL review

14/01/2016
scritto da Gianpaolo Ragno

GOL_9756

Questo è un breve riassunto del test della Noah SL di Ridley, prova completa uscita su 4granfondo di Marzo 2015. Perché vi proponiamo una sorta di review: perché questo mezzo trova ampio spazio nel catalogo 2016 del marchio belga, con allestimenti e colorazioni diverse (rispetto alla bici soggetto del test) ma con il medesimo cuore, il frame.

Ridley Noah SL è la bicicletta che nasce per unire velocità e forza, alleggerita e più mansueta rispetto alla versione Fast ma sempre con concetti aerodinamici marcati.

GOL_9760

SL non è solo un aggiornamento della sorella più anziana: Noah SL è differente nel comportamento e maggiormente sfruttabile da una più ampia schiera di corridori: questa Ridley è gradevole da usare con profitto anche in salita ed è veloce negli inserimenti, in curva, in discesa, a dispetto dei suoi muscoli non è una bici piantata, tutt’altro.

La posizione in sella è gestibile e per nulla sacrificata, grazie anche ad tubazione sterzo non troppo corta, a prescindere dalla taglia del telaio.

GOL_9801

Non è una scalatrice pura ma, come nel nostro stile, abbiamo voluto provarla anche con un pacchetto ruote dal profilo risicato, più leggere. Questa Ridley ha un comportamento equilibrato sempre, fluido anche nell’affrontare erte con pendenza in doppia cifra ( la salita “a muro” non è il suo pane quotidiano), anche se è giusto precisare che, per questa tipologia di mezzo non scenderemmo sotto i 40 millimetri di altezza. Comunque la bici si dimostra polivalente.

GOL_9765GOL_9779

Talvolta la caratteristica del “mantenere la velocità”, oppure la resa in fatto di “progressione”, sembrano dettagli da lasciare a chi ha la gamba, eppure per questo mezzo diventano tangibili da subito, anche per i meno allenati e per chi non riesce a sfruttare velocità particolarmente elevate.

GOL_9782

A nostro parere questa è una bici sfruttabile dalle categorie amatoriali, robusta, sostanziosa, moderna e dal buon design, utile ed efficace tanto nelle gare a circuito, quanto nelle mediofondo e magari anche all’interno di qualche granfondo con dislivelli positivi intorno (o di poco superiori) ai 2000 mdsl.

GOL_9784

foto credits: Matteo Malaspina

 

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti