Silvio Ottonello per Prime & Fire Selects

11/08/2014

E’ stato nostro collaboratore per molto tempo e senza tanti giri di parole o false frasi fatte è stato uno fra i più bravi. Silvio in questi giorni sta partecipando a un importante concorso indetto da Onboard e noi vogliamo assolutamente aiutarlo a vincere. Il trailer del progetto che ha prodotto gasa a manetta, quindi vi chiediamo: perchè non dargli un voto?!

QUESTO IL LINK PER VOTARE IL VIDEO DI SILVIO: http://bit.ly/V75I4R
E QUI SOTTO IL TEASER REALIZZATO

Non vi ricordate del concorso Prime&Fire Selectes proposto da Onboard? In poche parole Onboard dà la possibilità a giovani filmmaker di vincere un budget di 10.000€ per realizzare un mini video documentario in esclusiva per loro, presentando un progetto che sarà poi sottoposto al giudizio della rete e di una giuria di esperti.

alex_cageggi_PTTD
Alex Cageggi

Nel dettaglio il progetto di Silvio Ottonello, Pushing through the darkness, è stato realizzato grazie alla collaborazione di Marco Vagli, Massimo Angeletti e Luca Quaglia ed è girato in Liguria. Gli skaters coinvolti al momento sono liguri ma il progetto è aperto a tutti e quindi chi passa dalle loro parti e vuole filmare in night session con loro può farlo. Le riprese del video infatti stanno continuando e continueranno fino a fine anno.

La produzione del video è a cura di DLQ creative factory, l’agenzia di videoproduzione che Silvio stesso gestisce insieme ad altri ragazzi. La previsione è quella di far uscire il video entro fine 2014 o inizio 2015.

Ho iniziato a filmare a fine aprile, il progetto ha preso forma, poi si è presentata l’occasione del concorso di OnBoard Prime & Fire selects. Ho pensato fosse una buona idea provare a partecipare e questo ha stimolato sia me che le persone coinvolte a credere di più in questo progetto e a continuare a portarlo avanti…” Silvio Ottonello

Ecco ancora il link per votare http://bit.ly/V75I4R. State ancora aspettando?!

Photo Credits: Marco Vagli, Silvio Ottonello, Massimo Angeletti


SCHEDA PROGETTO

Nome del progetto: “Pushing through the darkness” Throwing light on nightime skateboarding
Regia: Silvio Ottonello
Riprese video: Silvio Ottonello, Marco Vagli
Produzione a cura di: DLQ creative factory
Sport: skateboarding
Location: principalmente street spots e skatepark locali
Supportato da: Homies Skateshop – Skatetoua crew – Wild Skateboarding – Alone Collective
Soundtrack: “Pushing through the darkness” prodotta da Disorder
Logo design: Leandro Muda – Makeimage
Photo credits: Marco Vagli, Massimo “Steink” Angeletti, Silvio Ottonello, Luca Quaglia

IL PROGETTO

“Pushing through the darkness” è un progetto video che focalizza l’attenzione sulla pratica dello skateboarding durante la notte. Fare skateboard durante le ore diurne è generalmente considerato dagli skaters una normale routine: incontrarsi al principale street spot della propria città o allo skatepark locale e skateare insieme agli amici imparando nuovi tricks è quello che accade usualmente ad ogni ragazzo che condivide questa passione.

Vivere lo skateboarding di notte per le strade della propria città ha sicuramente un significato diverso: specialmente in primavera ed estate quando le giornate diventano più lunghe e calde organizzare una “night session” è una delle scelte più appropriate per fare skateboard con temperature più fresche, ma soprattutto per andare alla ricerca di nuovi spot che per il traffico giornaliero e per la vita diurna della città sono solitamente inaccessibili. L’esperienza di una “night session” può rivelarsi tanto emozionante quanto difficile: le luci e i suoni della città sono gli elementi che creano un’atmosfera speciale intorno agli skaters e la condivisione dello skateboarding con i propri amici risulta essere unica.

D’altra parte approcciare uno spot buio o con scarsa illuminazione può rivelarsi più complicato del solito e focalizzare il proprio trick richiede concentrazione, determinazione e perseveranza più di quanto non lo sia già normalmente. Tutti questi elementi rendono indimenticabile nella mente di ogni skater un semplice grind su un passamano o una line sulle panchine del parco della propria città: la realizzazione dei propri trick in questo tipo di atmosfera rende le emozioni, le passioni, le gioie e le paure legate allo skateboarding più vive ed intense del solito.

Questo progetto si colloca tra il video documentario e l’action-sports video ponendo l’attenzione sulle emozioni e sulla relazione intensa che si instaura tra gli skaters e le strade della propria città. “Pushing through the darkness” ha l’obiettivo di illuminare la visione dello skateboarding durante la notte.

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale