Simone Moro e Tamara Lunger salgono il Pik Pobeda

Simone Moro e Tamara Lunger hanno effettuato nella freddissima Siberia la prima salita invernale del Pik Pobeda (3003 m).

12/02/2018
scritto da Eva Toschi

La coppia di scalatori Simone Moro e Tamara Lunger sono partiti dall’Italia il 22 gennaio diretti verso il posto più freddo del mondo: la Siberia.

Qui, nella catena montuosa Chersky, si sono preparati per quella che sarebbe stata la prima salita invernale del Pik Kobeda (3003 m). Hanno passato molto tempo a trasportare tutto il materiale necessario all’ascesa al Campo Base, con l’indispensabile aiuto di alcune slitte trainate da renne.

Simone e Tamara hanno poi aspettato il giorno giusto e in sole 7 ore hanno salito la cima. In altre 4 ore hanno poi raggiunto il Campo Base, dove sono stati recuperati con le motoslitte dai nomadi, che li hanno riporati nelle loro “baracche”. Simone e Tamara, durante la chiamata al satellitare di dovere hanno dichiarato che hanno effettuato la salita durante una grande nevicata e con un freddo incredibile. Ringraziano infinitamente i nomadi per il loro aiuto.

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale